Calcio esteroRass. Stampa

Svezia, la squadra non vuole Ibrahimovic al Mondiale

Johnsson su Ibrahimovic: “Lui egoista”

Dopo aver abbandonato la nave della nazionale svedese, Zlatan Ibrahimovic pare aver cambiato idea. L’attaccante, ora in forza ai Los Angeles Galaxy, vorrebbe far parte della spedizione con la Svezia al Mondiale di Russia 2018. In una recente intervista ha dichiarato ai media: Andrò sicuramente in Russia, che Mondiale sarebbe senza di me?“. 

Il gigante di Malmoe però non pare essere un “quid” per il resto della squadra, ma un peso. Questo perlomeno il pensiero del difensore svedese Johnsson, che ne parla così ad un quotidiano francese: “Non ho idea se verrà convocato o meno, dipenderà dal tecnico, ma noi ci siamo qualificati senza di lui. Lui è un egoista, un individualista sia come persona che come giocatore. Noi invece siamo un gruppo. Non ho dubbi che se venisse convocato giocherebbe bene, ma noi dovremmo cambiare totalmente il nostro gioco, perché tutto sarebbe subordinato a lui e alle sue giocate”.

Obiettivo Russia 2018 centrato anche senza di lui. Perno della discussione su cui ruota tutto l’orgoglio dello spogliatoio svedese che non vede dunque di buon occhio un suo ritorno: “Alla fine, ci siamo meritati di andare in Russia senza di lui, con un sistema ben definito e collaudato. Non sono così sicuro che il tecnico voglia nuovamente modificare tutto”. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button