Nazionale

Italia, Mateo Retegui convocato da Roberto Mancini

Roberto Mancini, ct dell’Italia campione d’Europa in carica, per le sfide contro Inghilterra (il 23 marzo) e Malta (il 26 marzo) valide per le Qualificazioni a Euro 2024, ha convocato anche Mateo Retegui, 23 anni, attaccante del Tigre in prestito dal Boca Juniors. Lo rivela Tuttosport.

L’Italia convoca Mateo Retegui: bomber del Tigre

Lo staff tecnico della nazionale italiana ha già informato il giocatore e il club della chiamata ufficiale che arriverà nei prossimi giorni. Se scenderà in campo in una delle due partite con l’Italia, l’attaccante, non potrà più vestire la maglia dell’Argentina. 

Di ieri la denuncia del ct Mancini sui problemi in attacco: “I problemi sono seri. Immobile è ko, Raspadori in forse. Ci sono grossi interrogativi. I nostri attaccanti centrali, quasi tutti, hanno giocato pochissimo negli ultimi mesi. Non ne abbiamo uno che sia un titolare, fatta eccezione per Gnonto, impiegato un po’ di più nel Leeds e può agire da punta centrale. Ma per il resto, siamo messi male: pure Scamacca è reduce da un infortunio, Belotti gioca poco. In difesa e a centrocampo le soluzioni ci sono. E lì in attacco che abbiamo problemi ma non perché non ci siano talenti. Ma devono giocare. E non giocano“.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio