Mondiali

Russia 2018, l’ISIS minaccia il torneo con un video sul web

Arriva una nuova minaccia ISIS per Russia 2018. Dopo quella prima dell’inizio del torneo che vedeva nel mirino dei terroristi anche Messi, adesso circola in rete un video che termina con lo stadio di Sochi che è in fiamme. Un messaggio che ha messo in allerta tutte le città che ospiteranno le partite del torneo.

Nuova minaccia dell’ISIS per il Mondiale in Russia

Sono tanti i militari e polizia che controllano ogni ora le strade, gli impianti e le zone che sono invase da tifosi di ogni nazionale. Dal Cremlino assicurano che ogni misura di sicurezza è stata attuata con l’allerta che è massima. Nonostante tutto però il nuovo messaggio dell’ISIS fa tremare la Russia e i tifosi di tutto il mondo che ha raggiunto il paese sovietico per guardare il Mondiale.

ISIS che ha esso nel mirino anche il presidente della Russia, Vladimir Putin che è ritenuto colpevole di aver inviato alcune truppe del suo esercito in Siria. Una mossa che non è piaciuta ai terroristi che minacciano di morte il presidente russo. Per il sedicente stato islamico, la decisione di appoggiare Bashar Al-Assad è sbagliata.

Pasquale Barbato

Avvocato per passione, giornalista di professione, Pasquale Barbato ha una sola missione: la sta ancora cercando. Tifoso del Napoli, ama i motori, la buona cucina e la sua fidanzata

Articoli correlati

Back to top button