Serie A

Pippo Inzaghi: «Euro 2020 e poi la Champions ad un’italiana. Magari Simone…»

Filippo Inzaghi spera per la vittoria di un’italiana in Champions League: ecco le parole del tecnico del Brescia anche su Simone

Filippo Inzaghi, tecnico del Brescia, ha rilasciato un’intervista a “La Gazzetta dello Sport”.

Inzaghi: “Magari la volta buona per una italiana in Champions”

Sulle nostre italiane in Champions, l’ex attaccante di Juventus e Milan spiega: Mi auguro che dopo l’Europeo sia la volta buona per una italiana anche in Champions: sono contento perchè vi parteciperà mio fratello ed è tornato anche il Milan, a casa sua, nel suo habitat. Il mio cuore è coinvolto. Non si deve mai pensare di essere favoriti ma nemmeno di non avere chance, perché tutto può cambiare all’improvviso».

Inzaghi: “La Juve ha una dimensione ancora maggiore alle altre”

Alla domanda su quale sia l’italiana con più’ probabilità di vincere, risponde: “Penso che la Juve abbia una dimensione ancora maggiore alle altre. Il Milan sta facendo operazioni intelligenti e Giroud conosce l’Europa. La Juve con Locatelli risolverebbe un problema a centrocampo. Ronaldo, se resta, nelle notti di Champions è spesso immarcabile e credo che sarà la stagione di Dybala. L’Atalanta sta tenendo l’impianto-base che ha fatto ottime cose anche in Europe. E poi c’è l’Inter, con la quale credo che Simone possa fare meglio dello scorso anno. Uscire tre anni di fila ai gironi è una cosa non buona, l’obiettivo sarà almeno superare il turno”.

Articoli correlati

Back to top button