Serie A

Zaccheroni sulle sue condizioni: “Il peggio è passato”

“Credo che il peggio sia passato, sto facendo riabilitazione, soprattutto sto camminando. Ho perso forza dopo due mesi e mezzo a letto, però la sensazione è che siamo sulla strada giusta”. Così il tecnico romagnolo Alberto Zaccheroni, in un’intervista a Radio Anch’io Sport su Rai Radio 1, sulle sue condizioni di salute dopo l’incidente domestico dello scorso 10 febbraio.

Le parole nell’intervista di Zaccheroni sull’incidente e sulle sue condizioni

Su tre italiane in finale: “Ho sensazioni positive per tutte e tre le italiane. La finale più difficile è quella dell’Inter, ma mi sarei preoccupato di più se fosse stata una sfida sui 180 minuti. In gara secca può succedere di tutto”.

Sul momento Juventus: “Mi sembra una squadra che fa grande fatica a concretizzare. I realizzatori non mancano, ma abbiamo visto anche ieri le difficoltà nell’ultima porzione di campo. Probabilmente anche l’assenza di Vlahovic si fa sentire, gli altri sono tutti più bravi a rifinire che a concludere”.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio