Calcio esteroSerie A

Ancelotti: “Il Napoli può vincere la Champions. Voglio restare al Real”

Carlo Ancelotti, allenatore del Real Madrid, si è confessato in un’intervista a Diletta Leotta nel corso della prima puntata del 2023 di ‘Linea Diletta‘ su Dazn. Di seguito le prime anticipazioni raccolte dalla Gazzetta dello Sport.

Carlo Ancelotti in un’intervista a Linea Diletta su Dazn: “Sono milanista e madridista”

“Il Napoli in finale di Champions League ci sta perché sta disputando una grandissima stagione. Spalletti può vincere la Coppa? Sì, potrebbe vincerla. Possono farlo tutto e otto le formazioni ai quarti“.

Sul Napoli: “Rispetto al passato, lo step lo ha fatto innanzitutto la società, cambiando e rinnovando le gerarchie dentro lo spogliatoio con giocatori nuovi e più stimolati. Spalletti ha una grande esperienza e lo considero uno dei migliori allenatori a livello tattico. Questo connubio permetterà al Napoli di vincere il campionato. Ricordo il clima straordinario che si respirava a Napoli, ma purtroppo nel calcio succede che la società perde fiducia nelle capacità del proprio tecnico. Quando è così non rimane che salutarsi. La cosa migliore che abbiamo fatto io e il Napoli, in quel momento è stato chiudere il più in fretta possibile”.

Sul passato: “Io sono milanista e madridista, con una percentuale del 50 e 50: nel Milan ho giocato e l’ho allenato, il Real rappresenta il massimo nel mondo del calcio. Sono i due club a cui sono più legato”.

Sul futuro: “Lo scorso anno vincendo la Champions abbiamo provato sensazioni mai provate e l’obiettivo è fare il bis. Io voglio cercare di rimanere più a lungo possibile perché al Real si sta bene. Poi dopo non si sa”.

Sulla sua qualità migliore: “E’ la pazienza. Se non fossi paziente, con il ruolo che ho, litigherei tutti i giorni. Il carattere non è cambiato, anche se l’esperienza mi ha fatto crescere e migliorare”.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio