Serie A

Milan, Borini: “Il cambio di ruolo? Ho detto a Gattuso di volerci lavorare seriamente”

Tra le interviste presenti in ‘Sportweek’, settimanale della ‘Gazzetta dello Sport’, figura anche quella di Fabio Borini. L’attaccante del Milan, trasformato ultimamente in terzino, ha dichiarato: “Ho detto a Gattuso che voglio lavorarci seriamente sul cambio di ruolo per evitare errori di posizione, come quello che qualche settimana fa ci è costato il provvisorio pareggio del Chievo Verona”.

Borini parla del suo carattere e delle sue abitudini

A volte mi scoccia sentirmi definire un giocatore generoso. È un appellativo che mi hanno dato perché corro tanto e mi adatto a ogni ruolo, ma non voglio che sia la sola cornice dentro la quale comprendere le mie caratteristiche. Un’altra cosa sbagliata è quella che sarei uno spacca- spogliatoio, cosa che dicevano quando ero alla Roma”, ha sottolineato l’ex Liverpool.

Faccio tante cose che in genere non fanno altri colleghi, tipo andare in centro con la bici. L’ho fatto anche alla prima cena di squadra e mi hanno preso per il c**o. E sono riservato perché tengo le emozioni per me, non ho neanche molta simpatia per i social. Qui voglio dimostrare che posso stare in Italia, che da qui non sono scappato e che sono uno da Milan. E un po’ l’ho già dimostrato”, ha concluso Borini.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio