Serie A

Inter: una vittoria per tranquillizzare anche Antonio Conte

Inter: una vittoria per tranquillizzare anche Antonio Conte. Il tecnico vive male ogni battuta a vuoto ma le parole dopo il Torino confermano che il progetto va avanti.

Inter, Conte: “Sono qui per un progetto triennale”

Per provare ad entrare nella testa di Antonio Conte basta osservare movenze ed atteggiamenti durante le partite contro Sassuolo (inginocchiato a terra, quasi disperato) e Bologna (mani nei capelli, quasi rassegnato.

Successivamente confrontarli con quelli più rilassati come contro il Torino: “Sono qui per un progetto triennale, poi magari Zhang mi prolungherà il contratto”.

Marotta, Conte: “Antonio è un tecnico ambizioso”

Lo stesso Marotta, che Conte stesso ha spiegato essere uno dei motivi per cui ha scelto il club nerazzurro, conosce ogni sfumatura dell’allenatore: “Lui è un tecnico ambizioso ed è normale che dopo qualche risultato negativo si lasci andare a qualche esternazione, fa parte della sua personalità”.

Certe battute a vuoto o delusioni come Sassuolo, Bologna e Verona gli ricordano che invece c’è ancora tanto da lavorare ma uno come lui poi incanala il risultato negativo nel lavoro quotidiano per arrivare davanti a tutti. Questo sì lo fa sorridere.

 

Articoli correlati

Back to top button