Serie A

Inter, Spalletti: “Giusto che il mirino sia puntato su di me. E Marotta…”

Alla vigilia della sfida di campionato contro l’Udinese, il tecnico dell’Inter Luciano Spalletti ha parlato in conferenza stampa: “Siamo a 14 punti dalla Juventus, quando siamo partiti eravamo settimi a -29 dai bianconeri. Non dobbiamo buttare via nulla, c’è un percorso da portare avanti. Giusto che il mirino sia puntato su di me e non sulla squadra che darà sempre tutto”.

Inter – Udinese Spalletti in conferenza

Io mi sarei sentito in discussione anche se avessimo passato il turno, in una società come l’Inter è sempre così. Bisogno di supporto? Questa cosa può darmi anche fastidio, non ho nessun problema ad affrontare questo tipo di situazioni. Lo spogliatoio dell’Inter è pieno di interismo, su questo si può stare tranquilli”.

Spalletti su Nainggolan e Asamoah

“Rispetto a prima la situazione di Radja è migliorata, seppur sia ancora a rischio. Asamoah? Si esce da una situazione difficile mettendo gli scarpini e piantando due scatti più forti dell’avversario. Se stai lì nell’angolino piangendo per quello che è successo non serve a nulla, bisogna reagire”.

Spalletti su Inter – PSV

“Abbiamo fatto bene, magari non quella reazione nervosa dopo il gol subìto. A dieci minuti dal termine eravamo agli ottavi, abbiamo creato tante occasioni. Non mi sembra il caso di andare a demolire tutto quanto creato nell’ultimo anno e mezzo“.

Spalletti su Marotta

Porterà sicuramente un grande contributo, è uno che sa stare nello spogliatoio perché lì è cresciuto. L’Inter mi ha comunque sempre offerto il meglio, le sue competenze si sommeranno a quelle ottime che già c’erano.

Ciro D'Auria

Napoletano classe '95, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Al di là della passione viscerale per il calcio, nutre un grande interesse per il basket e il tennis, oltre che per l'arte e il gaming.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button