Serie A

Inter-Torino LIVE alle 15, le formazioni ufficiali: out de Vrij, Eriksen e Lautaro, gioca Sanchez. Verdi con Belotti

Ritorno in campo dopo la pausa per le nazionali, con un solo obiettivo in testa: i tre punti. L’Inter di Antonio Conte, a secco da due giornate dopo i pareggi contro Atalanta e Parma, affronta alle 15 a San Siro il Torino di Marco Giampaolo. che non sarà in panchina a causa della positività al Covid, sostituito da Francesco Conti. I nerazzurri devono assolutamente centrare la vittoria, che sarebbe la seconda nelle ultime sei gare, per accorciare dal Milan capolista, distante cinque punti, e potersi concentrare sulla Champions, con il Real Madrid che arriva a Milano mercoledì. Fiducia alla coppia d’attacco composta da Lukaku e Lautaro, entrambi in rete in nazionale, con il pieno recupero del belga. I granata, dal canto loro, hanno totalizzato soltanto cinque punti fin qui, e vogliono rialzarsi in classifica, seppur privi di tre uomini, positivi al Covid: peso d’attacco sulle spalle del Gallo Belotti, in gol con l’Italia.

STATISTICHE E PRECEDENTI  – Sono 152 i precedenti tra Inter e Torino: 67 le vittorie dei nerazzurri, 49 i pareggi e 36 i successi granata. L’Inter ha vinto gli ultimi due confronti di Serie A contro il Torino e potrebbe registrare almeno tre successi di fila contro i granata nella competizione per la prima volta da settembre 2008. L’Inter, settima in classica a quota 12 punti, ha pareggiato contro l’Atalanta nell’ulltimo turno; pari anche per il Torino, 0-0 contro il Crotone, al 17° posto in graduatoria con 5 punti. Dal ritorno dei granata in Serie A nel 2012/13, il Torino ha perso solo tre delle otto trasferte in casa dell’Inter (2V, 3N): nel periodo, solo Juventus (una) e Roma (due) hanno registrato meno sconfitte contro i nerazzurri a San Siro tra le squadre sempre presenti nel torneo. L’Inter ha vinto solo tre delle prime 10 gare stagionali in tutte le competizioni (5N, 2P): l’ultima volta in cui i nerazzurri hanno ottenuto il successo solamente in tre delle prime 11 risale al 1983/84 con Radice in panchina. Doppia curiosità: il Torino è la squadra dei cinque maggiori campionati europei in corso che ha perso più punti da situazione di vantaggio (11); nella; l’Inter è la squadra di questa Serie A con più reti di testa (quattro).

LE FORMAZIONI UFFICIALI:

Inter (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, Ranocchia, Bastoni; Hakimi, Gagliardini, Vidal, Barella, Young; Sanchez, Lukaku​

Torino (3-5-1-1): Sirigu; Bremer, Nkoulou, Lyanco; Singo; Meitè, Rincon, Linetty, Ansaldi; Verdi, Belotti.​

A FINE PARTITA RESTA SU CALCIOMERCATO.COM PER LEGGERE L’APPROFONDIMENTO DI ALBERTO CERRUTI PER 100° MINUTO.

 

FONTE: calciomercato.com

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto