Europa League

Inter: battere il Siviglia di Lopetegui per scrivere la storia

Inter torna in una finale europea 10 anni dopo l’ultima volta, un’italiana non vince la competizione dal 1999 (il Parma, ndr), Conte si gioca il suo primo trofeo europeo da allenatore, Lautaro Martinez gioca la prima finale della sua carriera, Lukaku mette nel mirino il record del Fenomeno.

Inter: primo trofeo dell’era Suning in arrivo ?

Questa sera al RheinEnergieStadion di Colonia l’Inter ha la grande occasione per scrivere la storia: battendo il Siviglia e aggiudicandosi l’Europa League, i nerazzurri alzerebbero al cielo il primo trofeo dell’era Suning, si rilancerebbero nell’Olimpo del calcio e conquisterebbero un posto in prima fascia nella prossima Champions League. Sullo sfondo il sogno Messi.

Siviglia: 5 trionfi per gli andalusi in 15 anni

Di fronte ci sarà l’avversario più difficile quando si parla di Europa League: il Siviglia, che negli ultimi 15 anni ha vinto il trofeo cinque volte e non ha mai perso una finale.

Stavolta gli andalusi si presentano all’atto conclusivo da sfavoriti. L’Inter sembra nettamente più in forma. Suso e compagni hanno già dimostrato contro Roma e Manchester United di poter superare tutti gli ostacoli.

A proposito di ex Milan, Lopetegui deve fare i conti con la situazione di Ocampos, che non è al top per un dolore al ginocchio ma giocherà dal primo minuto con Suso e il marocchino En Nesyri in mezzo.

Inter: in attacco Conte si affida alla coppia Lukaku-Lautaro

il tecnico nereazzurro, che rinuncia a Skriniar e Eriksen e davanti, dove Sanchez sembra recuperato, si affida ovviamente a Lautaro e a Lukaku, che ha nel mirino il record del Fenomeno al primo anno interista.

Nel 1997/98 il brasiliano segnò 34 gol e a fine stagione, dopo il secondo posto in campionato dietro la Juve, alzò la Coppa Uefa nella finale di Parigi, mentre finora l’attaccante belga ha segnato 33 gol alla sua prima stagione…

Zhang: “Taggatevi e fate vedere il nostro tifo”

Alla vigilia della sfida contro gli andalusi, il presidente dell’Inter Steven Zhang, attraverso un video pubblicato sul profilo Twitter del club, ha chiamato a raccolta i tifosi nerazzurri che, per via delle misure di contenimento del coronavirus, non potranno sostenere la squadra allo Stadion Köln di Colonia: “So che tutti voi vorreste essere a Colonia in questo momento, ma fidatevi siete qui con noi con lo spirito. Ma potete aiutarci ancora di più! Taggatevi e fate vedere che il nostro tifo è ‘not for everyone’! Avanti così!”.

Articoli correlati

Back to top button