Serie A, Inter-Napoli 2-0: la decidono i gol di D’Ambrosio e Lautaro

Convocato D'Ambrosio

Vittoria dell'Inter a San Siro 2-0 contro il Napoli, la decidono le reti di D'Ambrosio nel primo tempo e Lautaro Martinez nella ripresa

Vittoria dell’Inter a San Siro 2-0 contro il Napoli, la decidono le reti di D’Ambrosio nel primo tempo e Lautaro Martinez nella ripresa. I nerazzurri che si sono mostrati molto più cinici degli avversari, con i partenopei che nel primo tempo hanno anche sfiorato a più riprese il gol. Nella ripresa però gli uomini di Gattuso si sono fatti letteralmente annullare dalla difesa avversaria, subendo anche il gol del definitivo raddoppio.

La cronaca di Inter-Napoli

Primo tempo

Parte decisamente meglio l’Inter e la sblocca dopo 10 minuti con D’Ambrosio, che servito da un cross dalla sinistra di Biraghi, non sbaglia a centro area di interno sinistro. Il Napoli reagisce e va vicina al pareggio con Insigne. Il numero 24 che devia casualmente una conclusione da fuori di Zielinski, con il pallone che per non poco non sorprende il portiere. Gli azzurri che si rendono pericolosi poco dopo anche con Matteo Politano. L’attaccante che si inserisce bene in area di rigore e calcia di potenza con il mancino, ma arriva la risposta di Samir Handanovic. Al 25′ altro tiro dalla distanza di Zielinski con il mancino, attento di nuovo lo sloveno nella respinta. La più grande occasione per i partenopei arriva probabilmente al 36′ e capita tra i piedi di Lorenzo Insigne. L’attaccante azzurro che servito in area con un colpo di tacco di Hysaj, controlla con il destro e tenta una girata di prima, ma Candreva risulta decisivo in scivolata. Nei minuti di recupero finali si rivede di nuovo l’Inter. Lukaku lavora un gran pallone in area di rigore e la scarica per Brozovic. Il croato calcia rasoterra con il mancino, ma arriva una grande risposta di Meret in angolo. Termina dunque il primo tempo con l’Inter in vantaggio 1-0 a San Siro.

Secondo tempo

Nella ripresa il Napoli fa tanto possesso palla, ma tuttavia fa molta fatica a creare reali pericoli alla difesa avversaria e quindi a trovare la via del gol. La prima occasione capita tra i piedi di Elmas, che ci prova con il mancino dalla distanza, con il pallone che sfiora di pochissimo il palo. Al 68′ l’Inter ha una grossa chance in contropiede con Biraghi, ma il terzino svirgola il tiro dopo essersi inserito bene in area di rigore. I nerazzurri trovano il raddoppio al 74′ minuto e lo fanno grazie ad una grande conclusione da fuori di Lautaro Martinez. L’attaccante argentino arriva in progressione sulla trequarti e lascia partire un missile imprendibile, che si infila alla sinistra di Alex Meret. Nel finale le due squadre sembrano non averne più, con il match che termina dopo 6 minuti di recupero sul risultato di 2-0 in favore dell’Inter.

Il tabellino di Inter-Napoli 2-0

RETE: 10′ D’Ambrosio, 73′ Lautaro Martinez

INTER (3-4-1-2) – Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Bastoni; Candreva (59′ Godin), Brozovic, Barella, Biraghi (79′ Young); Borja Valero (88′ Eriksen); Lukaku (89′ Moses), Sanchez (59′ Lautaro). A disposizione: Padelli, Berni,, Ranocchia, Esposito, Pirola, Agoumé, Skriniar. Allenatore: Antonio Conte.

NAPOLI (4-3-3) – Meret; Hysaj (83′ Malcuit), Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui (59′ Ghoulam); Elmas, Demme, Zielinski (59′ Allan); Politano, Milik (83′ Callejon), Insigne. A disposizione: Ospina, Karnezis, Fabian Ruiz, Lozano, Luperto, Di Lorenzo, Younes, Lobotka. Allenatore: Gennaro Gattuso.

ARBITRO: Valeri

AMMONITI: Sanchez, Brozovic, Barella, Lozano

TAG