Serie A

Inter, Lukaku: meglio anche di Christian Vieri e Ronaldo

L’Inter torna alla vittoria, per la prima volta in stagione. Non subisce gol e sbanca Genova trascinata da Romelu Lukaku, che a Marassi ha segnato il quinto gol in altrettante partite di campionato.

Inter: “Per un attaccante segnare è una cosa importante”

Il belga si conferma il leader e il punto di riferimento della squadra di Antonio Conte, che dopo averlo inseguito a lungo lo ha messo al centro del progetto.

Inoltre il tecnico salentino, sull’ex United, aggiunge: “Dicevo di lui che era un diamante grezzo, ma adesso è migliorato anche nella gestione del pallone e nell’ultimo passaggio. E poi segna sempre, che per un attaccante è una cosa importante”.

Inter: i numeri di Lukaku

41 gol in 57 partite con la maglia dell’Inter, meglio di Ronaldo, Vieri, Adriano, Eto’o e Milito. Meglio di vere e proprie leggende, con una media di 0.71 gol a partita.

Darmian e Ranocchia di Marassi hanno dimostrato la qualità e la profondità della rosa di Conte, che comunque in Champions ritroverà a tempo pieno Hakimi.

Buona la prestazione di Barella, che ha cambiato marcia ai nerazzurri quando ha fatto il suo ingresso in campo al posto di Eriksen.

Conte: “Eriksen? Sono stufo di parlare di lui”

“Stiamo cercando di metterlo nelle migliori condizioni” ha aggiunto il tecnico. I tifosi, che su di lui avevano grandi aspettative, cominciano a perdere la pazienza.

Come ha perso la pazienza, al momento del cambio, Lautaro Martinez. L’ex Racing Club si è lasciato andare alla frustrazione per la sua prestazione opaca prima di sedersi in panchina.

Il numero 10 è a secco da 3 partite dopo un inizio dirompente con gol a Fiorentina, Benevento e Lazio e sembra soffrire l’astinenza.

Inter: Lukaku e Martinez, le due facce diverse del gol

Prima del gol di Lukaku, lui e il belga non erano riusciti a costruire occasioni pericolose e per tutto il primo tempo non avevano neanche mai tirato in porta. Per un Lukaku che segna e sorride c’è un Lautaro che sbuffa e si sfoga.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto