ApprofondimentiCuriositàEditorialeSerie A

Inter, nuovo capolavoro di Spalletti: ora i nerazzurri fanno paura

Luciano Spalletti è riuscito nell’incredibile impresa di riportare l’Inter in Champions League. L’allenatore ha sfatato la maledizione che ormai accompagnava i nerazzurri da ben 6 anni. Il modo in cui è arrivata questa qualificazione ha reso tutto ancora più bello: nell’ultima giornata di campionato nello scontro diretto contro la Lazio. Quando si dice meritare il risultato sul campo. Inoltre complimenti al tecnico che ieri ha preferito non parlare per rendere protagonisti della serata solo i suoi calciatori.

Il popolo nerazzurro è in festa per un risultato che al di là del piacere di risentire la “musichetta” della Champions, rilancia seriamente l’Inter ai piani alti della classifica. Questa qualificazione inizia seriamente a preoccupare le dirette concorrenti ai piani alti della Serie A.

La rivincita di Suning

Ausilio con l’appoggio del Suning ha avviato già da tempo un mercato molto intelligente che sta puntellando la squadra in modo molto serio ed oculato. Gli arrivi a parametro zero di Asamoah e de Vrij sono la dimostrazione di un progetto che punta in alto. Se fino ad oggi si è guardato al mercato svincolati, ma con nomi molto pesanti ed importanti, ora i soldi della Champions rilanciano le ambizioni.

Il Suning spesso deriso in questi anni per i mancati investimenti sul mercato (inoltre cosa poco veritiera visti i soldi investiti ma in modo sbagliato e sfortunato) a fronte di un potere economico immenso ora potrà prendersi la sua rivincita. Il confronto con il Milan made in China in estate era disarmante visto il mercato stellare dei rossoneri. Nessuno ha dato credito al lavoro di Suning molto più oculato e centrato prima a ripianare i debiti ed il Fair Play Finanziario, passando per un progetto molto chiaro e preciso.

Oggi l’Inter fa paura

Si i nerazzurri con una società forte, un tecnico che ha dimostrato grandissimo doti tecniche e motivazionali ed una squadra all’altezza da migliorare non può non far paura. Lautaro Martinez potrebbe essere solo il primo regalo di lusso. Non solo mercato in entrata ma anche in uscita perché questa qualificazione potrebbe spegnere definitivamente le voci sul possibile addio di Icardi ed Handanovic. Un plauso allora a tutto l’ambiente nerazzurro che comincia a vedere la luce in fondo al tunnel e sembra anche essere una luce molto abbagliante.

Mirko Matteoni

Mirko Matteoni, classe 1986, napoletano doc. Responsabile di TuttoCalcioNews dal 2017, vanta numerose collaborazioni con testate nazionali ed internazionali. Ama viaggiare (se solo potesse), adora il Cilento e la buona cucina.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button