Serie A

Inter, Handanovic c’è ma il rischio è altissimo

L’infortunio di Handanovic ha scosso tutto l’ambiente nerazzurro, soprattutto in vista del derby con il Milan. Conte lo reputa fondamentale, e se ci fosse anche solo una minima possibilità di farlo giocare, l’allenatore salentino non ci penserebbe due volte a schierarlo titolare, ma il rischio è altissimo.

Infortunio Handanovic

Lo staff medico dell’Inter sta facendo di tutto per rimettere in salute il numero uno sloveno, in modo da averlo pronto per la partita da domenica. Sarebbe stato preparato, anche, un tutore in carbonio simile a quello che mettono i giocatori quando si procurano la rottura del setto nasale o dello zigomo. Al momento il referto medico recita frattura composta, ma nel caso dovesse prendere un’altra botta contro i rossoneri, il pericolo è quello di un intervento chirurgico, che lo porterebbe lontano dai pali per il resto della parte fondamentale della stagione.

Verso il derby

La scelta al momento sembra quella di riconfermare Padelli fra i pali. L’altra assenza importante è quella di Lautaro in attacco. per sostituire l’argentino si va verso la soluzione optata contro l’Udinese, quindi con il tandem offensivo formato da Lukaku e Esposito. A centrocampo rimane il dubbio se riprovare l’esperimento Eriksen trequartista oppure se ritornare al vecchio 3-5-2.

Articoli correlati

Back to top button