Serie B

Incendio auto Iemmello, nel mirino dei tifosi anche il patron del Foggia

Incendio auto Iemmello, brutta disavventura per l’attaccante del Foggia che ha visto bruciare la sua Mercedes parcheggiata sotto casa. Il 27enne, però, non è stato l’unica vittima di qualche scellerato: un petardo è stato fatto esplodere anche nel giardino della casa di Busellato e il custode avrebbe visto tre sospetti incappucciati.

Incendio auto Iemmello e non solo

L’ira dei tifosi delusi per la sconfitta nel derby contro il Lecce non si è scatenata soltanto contro i due malcapitati giocatori. Ad essere colpita, intatti, è stata anche l’azienda di proprietà dei fratelli Franco e Fedele Sannella, patron del Foggia: verso le 4 di notte, una bomba carta  è stata lanciata all’interno del pastificio Tamma.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio