Serie Minori

Il Castelfidardo ha più fame e determinazione: batttua la Recanatese

16.05.2021 19:47 di Anna Laura Giannini
 

Vedi letture


Il Castelfidardo ha più fame e determinazione: batttua la Recanatese

© foto di NotiziarioCalcio.com

Alla fine ha vinto la squadra che ha dimostrato più fame e determinazione. La matricola Castelfidardo si consacra così tra le grandi del torneo, facendo suo il derby e conquistando tre punti che ipotecano la salvezza e legittimano le ambizioni play-off. E a segnare i gol della vittoria sono stati i più giovani (Braconi e Cardinali) di una squadra che è già la più giovane del torneo. Brava la società e bravo il timoniere Lauro a crederci fino in fondo, forgiando un gruppo vincente in Eccellenza e all’altezza della serie D.

La cronaca –  Al 6’ il primo pericolo lo porta Giampaolo con una punizione a fil di palo sulla quale Amadio fa buona guardia.
Al 24’ fidardensi vicini al vantaggio con Giampaolo che in scivolata manda fuori dopo la deviazione di Amadio sul cross insidioso di Di Dio. Ma un minuto dopo arriva il gol dei padroni di casa: è sempre Giampaolo a tentare il tiro dalla distanza, Amadio non è impeccabile nell’intervento e sulla respinta Braconi anticipa Brunetti e conclude con un diagonale chirurgico che tocca il palo interno e si infila in rete.
La reazione della Recanatese arriva al 38’ con Pezzotti che serve al centro dell’area piccola per Mancini, anticipato provvidenzialmente da Puca al momento della conclusione.

Nel secondo tempo gli ospiti premono sull’acceleratore. I pericoli per i biancoverdi arrivano ancora dalla fascia sinistra con Pezzotti che mette al centro per Liguori ma David è decisivo nel chiudere lo specchio sulla deviazione del numero nove.
Al 13’ Titone servito in area da Pezzotti viene ancora chiuso provvidenzialmente da David in angolo.
Nell’azione si fa male Zeetti (verrà poi sostituito da Bracciatelli) che rimane a terra a bordo campo, ma fuori dal rettangolo di gioco, l’arbitro fa comunque battere il corner e Sbaffo in area approfitta dell’inferiorità numerica dei biancoverdi e stacca di testa indisturbato firmando il pareggio.

Il Castelfidardo non ci sta e prova a vincerla. Al 16’ Corcione centra in pieno il palo con una conclusione deviata da un difensore giallorosso che spiazza Amadio. Al 26’ azione insistita dei padroni di casa che liberano Cusimano per il tiro dal limite, alto sopra la traversa. Ma i fidardensi ci credono e un minuto dopo arriva il meritato vantaggio: tutto parte da una triangolazione sulla destra tra Di Dio e Giampaolo con il primo che serve al centro Cardinali lesto a spuntarla tra Scognamiglio e Brunetti e mettere la zampata vincente che infila ancora un immobile Amadio.

Nel finale si accendono gli animi. Scintille tra Di Dio e Liguori con quest’ultimo che reagisce. Si accende una mischia a centrocampo con un accenno di rissa. L’arbitro alla fine estrae il cartellino rosso all’indirizzo di Liguori e di Puca, che però sembrava estraneo ai fatti. Cinque minuti di recupero e forcing finale della Recanatese, mister Lauro senza difensori in panchina è costretto a schierare Di Dio e Rossini centrali di difesa, ma il Castello alza una roccaforte e porta a casa la vittoria. Tre punti che vogliono dire salvezza e lasciano le porte aperte ai play-off.

TABELLINO

CASTELFIDARDO-RECANATESE: 2-1

CASTELFIDARDO (4-3-3): David 7, Cusimano 6.5, Puca 6.5, Zeetti 6 (15’ st Bracciatelli 6), Mataloni 6, Di Dio 6.5, Rossini 6, Corcione 6.5, Braconi 7 (5’ st Cardinali 7), Perpepaj 6 (38’ st Monachesi s.v.), Giampaolo 6.5. All. Lauro 7.5.
RECANATESE (4-2-3-1): Amadio 5, Tagola 5.5, Scognamiglio 5.5, Brunetti 5.5 (33’ st Senigagliesi 6), Donzelli 5.5 (21’ st Guercio 5.5), Gomez 6 (21’ st Alessandretti 6), Raparo 6.5, Liguori 5, Sbaffo 6.5, Pezzotti 6.5, Mancini 5.5 (1’ st Titone 6.5). All. Pagliari 5.5.

ARBITRO: Monesi di Crotone 4
RETI: 25’ pt Braconi, 14’ st Sbaffo, 27’ st Cardinali.
NOTE: ammoniti Mataloni, Raparo, Donzelli. Espulsi Puca e Liguori al 43’ st. Recupero:  6’ st.

FONTE: notiziariodelcalcio

Articoli correlati

Back to top button