Serie Minori

Ieri un brutto Arezzo ha perso 3-1 col Tiferno

L'Arezzo di Città di Castello è decisamente il peggiore di questo scorcio di precampionato, vista anche l'ultima sconfitta 3-1 col Tiferno

Fragile in difesa, senza idee a centrocampo, sterile in attacco, troppo litigioso. L’Arezzo di Città di Castello è decisamente il peggiore di questo scorcio di precampionato, in una serata che invece ha visto i padroni di casa segnare tre gol con inattesa facilità e concedere poco agli amaranto.

Mariotti ha disegnato la squadra con il 3-4-1-2 sia nel primo che nel secondo tempo, avvicendando tutti i calciatori disponibili (tranne Apolloni assente). Panatti intermedio di sinistra e Mancino mezz’ala destra sono esperimenti che non hanno convinto.

Tra i pochi sufficienti, in una partita che il Tiferno Lerchi, trascinato da Calderini, ha interpretato con più gamba e voglia di fare, c’è Evangelista, autore del gol del 3-1 su calcio di punizione.

Archiviato l’ultimo test amichevole, domenica si passa alle gare ufficiali. Al Comunale, per la gara secca di Coppa Italia, arriva il Foligno (ore 15).

90′ + 3′ – Finisce qui l’incontro. Il Tiferno supera l’Arezzo per 3-1.
88′ – Mastino lancia Mancino che con un pallonetto sfiora il gol.
83′ GOL AREZZO: gol di Evangelista su punizione.
75′ – Esce Campaner per Nobile.
65′ GOL TIFERNO: Gomes di testa batte Commisso.
59′ – Ripartenza Arezzo con Marras, il Tiferno si rifugia in angolo.
46′ – Inizia il secondo tempo.

45′ + 2′ – Tiferno in vantaggio 2-0 alla fine del primo tempo.
45′ – Strambelli dal limite alza troppo la mira.
41′ – Pinna ci prova dal limite ma il pallone esce di poco a lato.
35′ – Punizione di Cutolo, Marchetti in scivolata non riesce a deviare.
31′ GOL TIFERNO: cross di Bagnolo e colpo di testa vincente di Dorato.
27′ – Panatti ruba palla e manda Strambelli a tu per tu con Guerri ma l’arbitro ferma tutto per fuorigioco.
24′ – Occasione per l’Arezzo con Sparacello che da buona posizione non inquadra la porta.
23′ – Tordella servito quasi sul fondo entra in area e impegna Guerri che manda in angolo.
16′ GOL TIFERNO: Calderini gestisce palla e serve Gorini che dal limite batte Colombo.
8′ – Partenza arrembante del Tiferno, amaranto chiamati a difendersi. Buon ritmo al Bernicchi.
1′ – Inizia la partita.

TIFERNO LERCHI (4-3-3): 1 Guerri; 2 Bux (44′ st 16 Ferri), 4 Tersini, 6 Gomes, 3 Avellini (41′ st 15 Marinelli); 8 Bruschi (32′ st 18 Giustini), 5 Gorini, 11 Benedetti (37′ st 13 Sensi); 7 Bagnolo (39′ st 20 Battellini), 9 Dorato (39′ st 17 Mercuri), 10 Calderini (30′ st 14 Mariucci).

A disposizione: 12 Felici, 19 Felici, 21 D’Alessandro.

Allenatore: Gualtiero Machi.

AREZZO (4-3-1-2): 1 Colombo (1′ st 12 Commisso); 25 Memushi (1′ st 3 Mastino), 19 Pinna (1′ st 2 Biondi), 5 Marchetti (1′ st 15 Lomasto), 21 Ruggeri (1′ st 23 Campaner; 30′ st 14 Nobile); 6 Tordella (1′ st 26 Marras D.), 8 Aliperta (1′ st 18 Evangelista), 4 Panatti (1′ st 16 Sicurella); 7 Strambelli (1′ st 20 Mancino); 10 Cutolo (1′ st 24 Muzzi), 11 Sparacello (1′ st 9 Foggia).

Allenatore: Marco Mariotti.

ARBITRO: Fanelli di Perugia (Cannoni di Città di Castello – Mattoni di Città di Castello).

FONTE: notiziariodelcalcio

Articoli correlati

Back to top button