Serie A

Serie A, Hellas Verona-Roma 3-2: colpaccio di Tudor al debutto al Bentegodi

L'Hellas Verona vince a sorpresa allo Stadio Marcantonio Bentegodi 3-2 contro la Roma e lo fa al debutto di Igor Tudor in panchina

L’Hellas Verona vince a sorpresa allo Stadio Marcantonio Bentegodi 3-2 contro la Roma e lo fa al debutto di Igor Tudor in panchina. I veneti portano a casa i primi punti di questa stagione, fermando i giallorossi che erano reduci da ben 6 vittorie consecutive tra campionato e Conference League.

La cronaca di Hellas Verona-Roma

Primo tempo

L’Hellas Verona si rende subito pericoloso con un tiro da fuori di Simeone, ma il pallone termina tuttavia di poco a lato. I veneti continuano a spingere e ci riprovano grazie ad una bella iniziativa personale di Lazovic, che arriva sulla trequarti e a giro dalla distanza fiori la via del gol. La Roma però reagisce e la sblocca al 36^ con Pellegrini, che servito bene sul primo palo da Rick Karsdorp, si avvita bene sul pallone con il tacco e trova un grandissimo gol. Termina dopo 2 minuti di recupero il primo tempo sul risultato di 0-1 in favore della Roma.

Secondo tempo

I padroni di casa partono davvero a mille nella ripresa e la pareggiano subito con Barak, abile ad involarsi su una respinta di Rui Patricio e a buttarla dentro di piattone sinistro. Al 54^ l’Hellas Verona segna anche la rete del 2-1 e lo fa grazie ad uno splendido piazzato rasoterra di piattone destro di Gianluca Caprari. La Roma però non ci sta a perdere e pochi minuti dopo la pareggia in maniera piuttosto rocambolesca grazie ad un autogol di Ilic. Il centrocampista devia infatti una conclusione a giro di Pellegrini, con il pallone che si infila inesorabilmente alle spalle del portiere. I veneti però si riportano di nuovo avanti al 63^ con Davide Faraoni, che si inventa un super gol dalla distanza con l’esterno del piede e la infila sotto la traversa. Nel finale la Roma ci prova dalla distanza con Carles Perez, ma il pallone viene respinto centralmente senza troppi problemi da Montipò. Finisce dopo ben 5 minuti di recupero il match sul risultato di 3-2 in favore dell’Hellas Verona.

Il tabellino di Hellas Verona-Roma 3-2

RETI: 35′ Pellegrini 49′ Barak 53′ Caprari 57′ A. Ilic 62′ Faraoni

HELLAS VERONA (3-4-1-2): 96 Montipò; 27 Dawidowicz, 21 Gunter, 17 Ceccherini (45′ Magnani); 5 Faraoni, 14 Ilic, 7 Barak, 8 Lazovic (82′ Casale); 24 Bessa (64′ Tameze); 10 Caprari (77′ Hongla), 99 Simeone (64′ Kalinic). A disp:. 1 Pandur, 22 Berardi, 23 Magnani, 16 Casale, 15 Cetin, 76 Hongla, 11 Lasagna, 18 Cancellieri, 9 Kalinic, 32 Ragusa. All. Igor Tudor

ROMA (4-2-3-1): 1 Rui Patricio, 2 Karsdorp (77′ Smalling), 23 Mancini, 3 Ibanez, 13 Calafiori (77′ Borja Mayoral); 17 Veretout (65′ Perez), 4 Cristante; 22 Zaniolo (65′ El Shaarawy), 7 Pellegrini, 14 Shomurodov (65′ Mkhitaryan)  ; 9 Abraham. A disp.: 67 Fuzato, 63 Boer, 24 Kumbulla, 19 Reynolds, 6 Smalling, 65 Tripi, 8 Villar, 92 El Shaarawy, 42 Diawara, 77 Mkhitaryan, 11 Perez, 21 Mayoral. All.: José Mourinho

Arbitro: MARESCA della sez. di Napoli
Assistenti: DE MEO – ROSSI C.
IV: MINELLI
VAR: AURELIANO
AVAR: PASSERI

AMMONIZIONI: 17′ Veretout 30′ Faraoni 71′ Cristante 83′ Hongla 85′ Casale

 

Articoli correlati

Back to top button