Serie A

Serie A, Hellas Verona-Juventus 2-1: Simeone trascina i veneti ad una grande impresa

L'Hellas Verona vince a sorpresa 2-1 al Bentegodi contro la Juventus e lo fa grazie alla doppietta di un super Giovanni Simeone

L’Hellas Verona vince a sorpresa 2-1 al Bentegodi contro la Juventus e lo fa grazie alla doppietta di un super Giovanni Simeone. Gli uomini di Massimiliano Allegri la riaprono nella ripresa con una rete di Weston Mckennie, ma non basta tuttavia per riuscire a ribaltare la partita.

La cronaca di Hellas Verona-Juventus

Primo tempo

La Juventus si rende subito pericolosa con Morata, che a due passi dalla porta la colpisce con il tacco, ma venendo chiuso in uscita dal portiere avversario. I veneti però a sorpresa la sbloccano già all’11^ minuto con Giovanni Simeone, che si avventa sulla respinta del portiere su una conclusione di Barak e la butta dentro a porta vuota. Pochi minuti più tardi l‘argentino si inventa un eurogol dalla distanza e la infila sotto l’incrocio dei pali dove Szczesny non può assolutamente arrivare. Al 28^ Simeone aveva trovato un altro super gol dalla distanza, ma questa volta viene tuttavia annullato per un fallo di Caprari su Arthur. I bianconeri provano a reagire nel finale e lo fanno grazie ad un bel sinistro dal limite di Paulo Dybala, che tuttavia si stampa sulla traversa e termina sul fondo. Termina senza recupero il primo tempo sul risultato di 2-0 in favore dell’Hellas Verona.

Secondo tempo

I bianconeri si rendono pericolosi al 58^ con una punizione di Paulo Dybala, che viene deviata sotto porta da McKennie, ma un attento Montipò respinge la conclusione. All’80^ minuto la riapre la Juventus con Weston McKennie, bravo a sfruttare un ottimo cross di Danilo e a infilarla di potenza sotto la traversa. Pochi minuti dopo Caprari serve una bella palla nello spazio per Kalinic, che si divora tuttavia il gol a tu per tu con il portiere. Proprio allo scadere Dybala si inventa un bellissimo tiro a giro dalla distanza, seppur senza riuscire per poco a centrare lo specchio della porta. Finisce dopo ben cinque minuti di recupero la sfida, con un’Hellas Verona che dunque vince 2-1 al Bentegodi contro la Juventus.

Il tabellino di Hellas Verona-Juventus 2-1

Reti: 11′ Simeone, 14′ Simeone, 80′ McKennie

Verona (3-4-2-1): Montipò; Dawidowicz, Gunter, Casale (67′ Ceccherini); Faraoni, Tameze (75′ Bessa), Veloso, Lazovic (67′ Sutalo); Barak, Caprari; Simeone (83′ Kalinic). All. Tudor. A disp. Lasagna, Cancellieri, Hongia, Ruegg, Pandur, Magnani, Berardi, Cetin

Juventus (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro (82′ Pellegrini); Cuadrado (69′ Kulusevski), Bentancur (57′ Locatelli), Arthur (69′ Bernardeschi), Rabiot (57′ McKennie); Dybala, Morata. All. Allegri. A disp. Pinsoglio, Perin, De Ligt, Kaio Jorge

Arbitro: Marinelli di Tivoli

Ammoniti: 26′ Lazovic, 29′ Danilo, 57′ Casale, 61′ Faraoni, 61′ Arthur, 76′ Gunter, 76′ Morata

Ammoniti: 26′ Lazovic, 29′ Danilo, 57′ Casale, 61′ Faraoni, 61′ Arthur, 76′ Gunter, 76′ Morata

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio