Serie A

Guai per Bernardeschi, lavoratori in nero nel suo stabilimento: 40mila euro di multa

Bernardeschi è stato un protagonista dell’Italia a Euro 2021, il calciatore della Juventus si è messo in mostra soprattutto nei rigori

Federico Bernardeschi è stato un protagonista dell’Italia a Euro 2021, il calciatore della Juventus si è messo in mostra soprattutto nella lotteria dei calci di rigore in semifinale e finale contro Spagna e Inghilterra. L’avvio di stagione con la maglia della Juventus non è stato entusiasmante, l’intenzione dell’ex Fiorentina è quella di convincere Massimiliano Allegri per un posto da titolare.

Nel frattempo Bernardeschi deve fare i conti con problemi fuori dal campo. Secondo quanto riporta ‘Il Tirreno’ il calciatore è proprietario di uno stabilimento balneare a Marina di Carrara, ma sarà costretto pagare una multa di oltre 40mila euro per aver fatto lavorare a nero 11 persone nel corso di un evento serale organizzato da Amare Holi Beach.

I controlli sono stati svolti dai carabinieri del nucleo ispettorato del lavoro di Massa Carrara, in collaborazione con i militari di Marina di Carrara, personale ispettivo dell’Ispettorato di Lucca – Massa Carrara e Nil di Lucca. Su 16 giovani lavoratori solo 5 sono stati in grado di mostrato un contratto regolare. La società che gestisce la struttura ha dichiarato che “non erano dipendenti del bagno ma addetti alle pubbliche relazioni per quell’evento specifico”. I carabinieri hanno “formalizzato un provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale che può essere revocata dopo la regolarizzazione di tutti i lavoratori in nero”. Ma la società fa sapere: “Siamo aperti: non c’è stato alcun provvedimento di chiusura nei nostri confronti”.

Articoli correlati

Back to top button