Approfondimenti

Governo: no all’ingresso negli stadi per i non vaccinati

La decisione sarà presa venerdì prossimo, quando verrà comunicato l’indice Rt per valutare la crescita dei casi di Covid

ll Governo sta preparando una stretta sui Green Pass nel caso in cui i contagi continuino a salire.

Governo: venerdì la decisione

Le prime iniziative riguarderebbero una stretta sulle condizioni per ottenere il certificato verde e il settore dello svago che potrebbe essere riservato soltanto ai vaccinati.

Il Green Pass verrebbe rilasciato, per cinema, teatri, stadi, bar e ristoranti, solo a chi abbia completato il ciclo vaccinale e ai guariti da non più di sei mesi, escludendo così il tampone, sia rapido che molecolare.

Non sono previsti cambiamenti nella sfera lavorativa, con l’accesso che rimarrebbe legato anche alla possibilità di mostrare solo il risultato negativo di un test eseguito da non più di 48 ore.

La situazione dei contagi varia da regione a regione, con alcune destinate a passare molto presto alla zona gialla. Questo è il motivo per cui il Governo sta pensando a una stretta sul modello di quanto sta avvenendo in Austria.

Articoli correlati

Back to top button