Serie A

Gotti post Udinese-Juventus: “Fofana può calcare i massimi palcoscenici”

Ha parlato al termine del sorprendente successo contro la Juventus, il tecnico dell’Udinese Luca Gotti, soffermandosi sull’impresa dei suoi. L’allenatore che non si aspettava assolutamente questa prestazione della squadra e ci ha tenuto anche a lodare Sekho Fofana.

Gotti sul sorprendente successo dell’Udinese

Non me l’aspettavo, ma i ragazzi hanno fatto tutto quello che potevano per far sì che accadesseEra difficile immaginare visti i presupposti del pregara: avevo pochi calciatori a disposizione, solo 12 della prima squadra a cui si è aggregato Samir stamattina. Ma dal punto di vista dell’atteggiamento i ragazzi se la sono guadagnata completamenteQuando giochi contro la Juve devi sfruttare quello che ti concede: in alcuni momenti devi essere incudine, in altri martello.”

Sulla festa Scudetto rinviata per Sarri e sulla prestazione

Sarri? Sono contento che non festeggerà lo scudetto qui a Udine, anche se se lo merita. È virtualmente suo“. Sulla prestazione: “Facendo un’analisi generale questa squadra meritava una classifica diversa. Tanti punti li abbiamo lasciati nel finale, in diverse gare abbiamo creato tanto e raccolto poco, ma questa sera c’è stata una nemesi. Poche occasioni, ma alla fine abbiamo vinto. Inoltre è lodevole la pazienza di una provinciale che, sotto di un gol, ha la pazienza di costruire: non è scontato“. 

Conclude Gotti sul gran gol di Fofana

Può calcare i massimi palcoscenici. Sekho lo devo ringraziare perchè gioca sempre, gestendo fatica e lucidità, sono fiero delle sue risposte. Futuro? Prima finiamo questo campionato, poi ne parleremo”.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio