Serie Minori

Gironi serie D 21-22: ecco come potrebbero essere geograficamente

Ci siamo: da mercoledì 25 in poi tutti i giorni sono papabili per conoscere i nove gironi della serie D 2021-2022

Innanzitutto, abbiamo considerato le 168 squadre ad oggi aventi diritto a partecipare.  In più due squadre in sovrannumero già certe, ovvero Casertana e Novara, a cui potrebbero aggiungersi Sambenedettese e Carpi per un totale di 172 squadre.

Serie D: ecco i possibili 9 gironi

Per il girone A, i numeri sembrano perfetti: le 11 piemontesi, la valdostana (il PDHA) e le sei compagini liguri fanno esattamente 18 squadre.

Il girone B potrebbe essere completamente lombardo: venti delle 24 società potrebbero far parte di questo gruppo.

Il girone C è solitamente comandato dalle venete. Quest’anno ce ne sono 16; le abbiamo inserite con le due friulane più l’unica trentina (il Levico Terme). Il conto fa 19 e si potrebbe arrivare a 20 con una lombarda, magari quella geograficamente più vicina al veneto.

Le altre tre lombarde le abbiamo inserite nel girone D, insieme alle 12 dell’Emilia Romagna e a 5 delle tante toscane di quest’anno. Anche questo gruppo lo abbamo ipotizzato a 20 squadre.

Il girone E, secondo la nostra ipotesi, potrebbe essere comandato dalla Toscana: ben 10, con le 4 umbre e 6 delle laziali, per il quarto girone a 20 squadre.

Il girone F sarà, come di consueto, quello di abruzzesi (6), marchigiane (7) e molisane (2). Per arrivare a 18, potrebbero essere inserite tre laziali, come lo scorso anno.

Per quanto riguarda il girone G, come scritto già ad inizio articolo, lo abbiamo ipotizzato a 18 squadre: le 7 sarde, insieme a 6 campane e le ultime 5 laziali rimaste.

Il temuto Girone H potrebbe essere ancora più complicato, dato che, secondo la nostra ipotesi, sarebbe il quinto ed ultimo gruppo a 20 squadre. Naturalmente comandato dalle pugliesi (ben 11 quest’anno), potrebbe essere completato come spesso accade da 2 delle tre lucane (Francavilla e Lavello), più sette società campane.

Il girone I, infine, solitamente è quello che non ha sorprese: ben 10 le siciliane, che giocherebbero insieme alle 5 calabresi, al Rotonda (squadra della Basilicata che è finita in questi girone nelle ultime due partecipazioni a questo campionato) ed a due campane.

Articoli correlati

Back to top button