Serie A

Giaccherini: “Tutti parleranno soltanto dell’ennesimo scudetto di Conte”

Il centrocampista del Chievo Verona Emanuele Giaccherini ha parlato a La Gazzetta dello Sport, soffermandosi sull'Inter di Antonio Conte

Il centrocampista del Chievo Verona Emanuele Giaccherini ha parlato a La Gazzetta dello Sport, soffermandosi sull’Inter di Antonio Conte. Il ragazzo che ne ha approfittato anche per ripercorrere le emozioni della sua avventura alla Juventus, quando veniva allenato proprio dallo stesso tecnico pugliese.

Giaccherini commenta la stagione dell’Inter di Conte

“La bellezza è sempre figlia del risultato e nessuno tra un mese si ricorderà del difensivismo dell’Inter contro il Sassuolo. Tutti parleranno soltanto dell’ennesimo scudetto di Conte. Rivedo lo stesso tecnico di Juve e Nazionale. Cambiano gli interpreti ma non il gioco, la ferocia e la fame di vittoria, il suo essere un martello. Ancora una volta ha plasmato una squadra a sua immagine”.

Conclude sul suo passato alla Juventus

“Il segreto di Conte? Dà tanto ai calciatori e i calciatori danno a lui. Chi è il Giaccherini di questa Inter? Barella, che però è molto più forte di me. Tutta la squadra ricorda i meccanismi tipici di Conte. Il mio esordio con la Juventus? Allo Stadium mi tremavano le gambe: vincemmo 4-0 ma non ero contento perché non avevo giocato bene. Il giorno dopo mi mandò un messaggio: non ti preoccupare, può capitare, so che mi darai molto di più.

Articoli correlati

Back to top button