Gabriel Veron, chi è il nuovo talento del Brasile: dal Mondiale U-17 alla clausola monstre

Gabriel Veron talento

Gabriel Veron è il nuovo talento del Brasile vincitore del Mondiale U-17. La somiglianza con Douglas Costa e la clausola da 100 milioni di euro

Il nuovo talento del Brasile è Gabriel Veron, ala destra classe 2002. Il talento brasiliano del Palmeiras si è messo in mostra nel Mondiale under-17, dove è stato decisivo per la vittoria finale della nazionale verdeoro.

Gabriel Veron, il talento brasiliano che assomiglia a Douglas Costa

Gabriel Veron è nato il 3 settembre 2002, suo padre era fan e appassionato di Sebastian Veron e per questo il nome del figlio dedicato al giocatore argentino. L’ala destra brasiliana si è messo in mostra nel Mondiale U-17 segnando 3 gol e fornendo 3 assist. Insieme a Kaio Jorge, attaccante centrale del Santos, a Joao Peglow, stellina dell’Internacional, hanno formato uno dei tridenti più talentuosi del torneo. Veron è stato decisivo anche nella finale contro il Messico segnando una rete che ha permesso al Brasile di tornare a vincere il Mondiale U-17 dopo 16 anni. In patria è spesso paragonato all’esterno della Juventus, Douglas Costa il per modo di giocare: forte nel dribbling, veloce, sinistro e bravo a tirare da lontano.

Gabriel Veron, la clausola monstre

L’ala destra brasiliana ha attirato le attenzioni di molti top club europei. In particolare è forte l’interesse di Barcellona, Real Madrid, Manchester City e Manchester United. Il Palmeiras lo ha però blindato con un nuovo contratto: scadenza nel 2024 e clausola rescissoria da 100 milioni di euro.

TAG