Serie ASerie B

Palermo, Foschi attacca la vecchia dirigenza e punge il Parma

E’ stato eletto presidente del club da pochissimi giorni Rino Foschi ma ha già le idee chiare sul da farsi. Il numero uno del Palermo ha lanciato una nuova invettiva contro la passata società inglese, paragonandola al Parma.

Foschi Palermo Parma: “Non falliremo come hanno fatto loro”

Il neo presidente del Palermo Rino Foschi ha parlato della situazione economica e gestionale del club rosanero. La vecchia società inglese nel mirino: “La Procura deve sapere che Zamparini non c’entra più nulla, ha ceduto la società a dei soggetti che si sono impossessati del Palermo creando solo guai e bloccando il mercato. Con la società inglese solo problemi, mi hanno impedito di fare mercato”. 

Foschi parla anche della nuova cordata per l’acquisto del Palermo e paragona l’attuale situazione a quella di qualche anno fa al Parma: “Vi posso assicurare che la nuova cordata che io rappresento è molto seria. Le quote sono le mie e vi prometto che non falliremo come il Parma”. 

Infine la pungolata al presidente del Genoa Preziosi: “Preziosi? Lasciamolo stare, è stato solo quello che ha acceso il cerino per l’interessamento di questa nuova cordata formata da italiani e stranieri”.  

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button