Roma, la nuova vita di Cristante e Veretout con il mister Fonseca

Roma

Fonseca rivoluziona la Roma cambiando il ruolo di Veretout e Cristante spostandoli in mediana. La Roma cambia e non è la prima volta da inizio anno

Fonseca rivoluziona la Roma cambiando il ruolo di Veretout e Cristante spostandoli in mediana. La Roma cambia e non è la prima volta da inizio anno. Fonseca, in più di un’occasione, si è dimostrato duttile prendendo le misure necessarie per rendere la sua squadra più equilibrata.

Roma, Fonseca cambia il ruolo di Cristante e Veretout

Dalla spinta alternata dei terzini all’invenzione di Mancini mediano, passando per l’ultimo cambiamento: ovvero l’abbassamento del play sulla linea dei centrali per cercare di dare maggior sicurezza a un reparto che nel 2020 stava faticando. Non è un caso che tre delle quattro vittorie nel 2020 siano arrivate con uno tra Cristante e Veretout a fare il difensore aggiunto.

I due centrocampisti di Fonseca si sono ritrovati a ricoprire un ruolo che fino a una stagione fa era di Daniele De Rossi. La prima prova arriva in trasferta contro il Parma in Coppa Italia. La Roma arriva già da due sconfitte (Torino e Juventus) e il tecnico portoghese abbassa Cristante tra i due centrali in modo da aiutare la difesa nella costruzione dal basso contro una squadra molto fisica.

Torna l’Europa con il Gent ed ecco che Fonseca ripropone Cristante tra Smalling e Mancini aggiudicandosi il primo round dei sedicesimi di finale. Con il Lecce, invece, tocca a Veretout abbassarsi, ma non in mezzo, bensì come terzo di destra consentendo più libertà a Bruno Peres.

TAG