Nazionale

Nazionale, Bonucci: “Non mi piacciono i fischi, ma ho sbagliato con i tifosi”

Leonardo Bonucci è intervenuto in conferenza stampa insieme al commissario tecnico Roberto Mancini, presentando la gara amichevole di domani contro gli Stati Uniti. Tra le varie domande al quale ha risposto il difensore della Juventus e della Nazionale ci sono anche i fischi che parte alcuni tifosi presenti a San Siro gli ha tributato durante di Italia-Portogallo.

Come ho già detto a più riprese quando ho affrontato fischi vestendo maglie di Juventus e Milan li ho sempre accettati e a volte condivisi. Il tifoso vive la propria fede come meglio crede e non sono mai andato contro. Ma sono rimasto infastidito perchè quando si gioca con la maglia della Nazionale le fazioni vanno messe da parte” ha dichiarato il difensore.

Ho sempre condannato chi insulta in passato hanno preso di mira anche la mia famiglia. Ma quando stai difendendo la tua nazione sarebbe stato bello non ricevere fischi, comunque voltiamo pagina e ringrazio coloro che mi hanno applaudito e incitato. Ho etichettato la tifoseria in modo sbagliato perchè era una minima parte, potevo evitarlo“.

Chiusura dedicata allo stato di salute dell’Italia quanto di buono a fatto Roberto Mancini sulla panchina della selezione azzurra: “Siamo a buon punto, contro il Portogallo abbiamo fatto molto bene. Anche la Polonia era una squadra ostica. Si sono visti tanti passi avanti nelle ultime due partite“.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio