Senza categoria

Fiorentina-Juventus 0-2, gol dell’ex e polemiche per il rigore annullato ai viola

La 24^ giornata di Serie A si apre con un anticipo importante: big match tra Fiorentina e Juventus. In vista della sfida di Champions di martedì 13 contro il Tottenham, i bianconeri sono stati anticipati al venerdì. La sfida all0 Stadio Artemio Franchi di Firenze è terminata 0-2. La Juventus è riuscita ad espugnare lo stadio dei viola, non senza polemiche, anche questa volta. Entrambi i gol nella ripresa, uno dei quali dell’ex Bernardeschi, che si fa rimpiangere e poi il “solito” Higuain a chiudere i conti. Il più atteso dei viola, Simeone, è risultato spento e contenuto. La Juventus si piazza al primo posto, in attesa del Napoli.

Cronaca del match

L’attesa del match è stata vissuta in maniera molto forte, soprattutto per tifosi e giocatori viola, che volevano fermare i bianconeri. La Juventus però vince, non senza difficoltà, porta a casa i 3 punti e subito testa alla prossima sfida, quella dell’andata dei quarti di finale di Champions League, contro gli spurs.

Ad inizio partita la squadra allenata da Pioli parte forte e fa un pressing asfissiante sulla Juventus. La prima occasione gol pericolosa è della Fiorentina, un tiro di Benassi che tuttavia Buffon para senza troppe difficoltà. Subito dopo, sempre Benassi fa un cross in area, ma viene intercettato da Chiellini con il braccio. Rigore per la Fiorentina. Si prende in considerazione la VAR che però revoca il penalty, Benassi era in fuori gioco. Episodio che farà discutere molto. La Juventus alza i toni e ci prova con i soliti, tra cui Pjanic, Higuain e Khedira. Nulla di fatto, il primo tempo finisce a reti inviolate.

Nella ripresa si accende subito la tensione, 10 minuti di botta e risposta da entrambe le squadre, ma ad andare in vantaggio è la Juventus. Proprio l’ex viola, Berdardeschi, approfitta di un pallone che manda in rete e porta in vantaggio la sua nuova squadra. La Fiorentina non perde la concentrazione dopo il gol subito e ci prova con Chiesa e Biraghi. La vera occasione per il pareggio viola arriva al 71′ con Thereau, che scarica un tiro sulla sinistra che Buffon para in scivolata. Poco dopo i bianconeri chiudono i conti, con un magistrale gol di Gongalo Higuain che dopo un uno contro uno con il portiere, lo batte con tranquillità e chiude la partita. Juventus 2-0.

TABELLINO E PAGELLE CHIEVO-JUVENTUS

FIORENTINA (4-3-3): Sportiello 5; Pezzella 5,5, Milenkovic 6, Astori 6, Biraghi 6; Veretout 5,5, Badelj 6, Benassi 5,5 (78′ Eysseric 5,5); Chiesa 6, Simeone 5, Gil Dias 6,5 (67′ Théreau 5).
A disp.: Dragowski, Cerofolini, M. Olivera, B. Gaspar, Lo Faso, V. Hugo, Dabo, Cristoforo, Saponara, Falcinelli. Allenatore: Pioli
JUVENTUS (4-3-3): Buffon 6,5; Lichtsteiner 5 (60′ Barzagli 6), Benatia 6, Chiellini 7, Alex Sandro 6; Khedira 5,5, Pjanic 6,5, Marchisio 5,5 (64′ Douglas Costa 6); Bernardeschi 6,5 (78′ Bentancur 6), Higuaìn 6,5, Mandzukic 5,5. A disp.: Szczesny, Pinsoglio, De Sciglio, Rugani, Asamoah, Sturaro. Allenatore: Allegri
ARBITRO: Marco G.

Marcatori: 56′ Bernardeschi (J), 86′ Higuaìn (J).

Ammoniti: 24′ Lichtsteiner (J), 35′ Gil Dias (F), 39′ Alex Sandro (J), 66 Veretout (F), 83′ Théreau (J), 89′ Biraghi (F), 95′ Benatia (J).

Espulsi: Nessuno

MIGLIORE DEL MATCH: Bernardeschi, 6,5. Inizio non dei migliori, poi cresce sempre di più. Trova la punizione, il gol e autore di diverse giocate. Un rimpianto per la Fiorentina, almeno stasera.

PEGGIORE DEL MATCH: Thereau, 5. Ha avuto una grande occasione e l’ha sprecata. Poteva portare in vantaggio la sua squadra, cambiando le sorti della partita.

Articoli correlati

Back to top button