Calcio femminile

Finlandia, parità salariale tra uomini e donne

Una svolta storica per il calcio femminile in Finlandia, dove le donne hanno finalmente raggiunto la parità salariale con gli uomini. Ieri è stato siglato l’accordo con la federazione finlandese che garantisce, per i prossimi 4 anni, lo stesso stipendio per ogni partita giocata con la maglia della nazionale.

Lathi: “Il nostro esempio da seguire”

Dopo l’ufficialità dell’accordo, è esplosa la felicità tra le calciatrici finlandesi. Il capitano della nazionale femminile,  Tinja-Riikka Korpela, ha parlato di questo evento come un traguardo storico, affermando che ora, donne e uomini, condividono anche lo stesso contratto oltre allo stesso obiettivo. Il presidente della federazione finlandese, Ari Lathi, spera che questo sia solo l’inizio e che anche i media e gli sponsor vengano attratti dal calcio femminile: “Vogliamo essere coinvolti nello sviluppo di una società più responsabile ed equa. Speriamo che il nostro esempio ispirerà anche i media, i partner e i sostenitori a investire nel calcio femminile”.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio