Serie A

Fassone: «Il calcio muore se non riparte»

Fassone: «Il calcio muore se non riparte».  L’ex amministratore delegato, del Milan ,Fassone, ha ribadito la propria posizione in merito alla ripresa della Serie A.

Le parole dell’ex delegato del Milan

Marco Fassone, ha espresso le proprie considerazioni sulla ripresa della Serie A«Il calcio muore se non riparte. Basta attacchi, bisogna aiutare la Lega. Serve ridarle compattezza, come accade negli altri grandi paesi europei».

«Sia un anno franco per il Fair Play e ci siano nuove regole per iscriversi ai campionati. La Serie A? Con 18 squadre e maggior mutualità per la B e per la Lega Pro, ridotte nei numeri», ha concluso l’ex amministratore delegato del Milan.

Articoli correlati

Back to top button