ApprofondimentiCuriosità

Fanta, è tempo di bilanci: la FLOP 11 senza gol

Il campionato è finito e di conseguenza anche il fantacalcio. 87 giorni mancano per mettere la formazione: sono davvero tanti! Non abbattiamoci, c’è il Mondiale in vista e poi è tempo di fare bilanci. In particolare quanti di voi hanno perso o non sono arrivati a premio per i pochi gol fatti? Sarete in tanti, e scommettiamo che è successo per colpa di alcuni di loro: ecco la top 11, o flop in base a come vogliate, dei calciatori che hanno chiuso il campionato a 0 reti.

Il portiere

I portieri non possono segnare, ma possono parare i rigori. Uno di questi poteva essere senza dubbio Samir Handanovic dell’Inter. “Quest’anno c’è il VAR, con tutti i rigori che daranno Samir mi darà bonus in quantità”, questo è più o meno il pensiero che tutti abbiamo fatto ad inizio anno e vedere lo sloveno chiudere con 0 rigori parati fa male al cuore.

I difensori

Arriviamo alla difesa, reparto da cui non si aspettano molti gol eppure i centrali bomber esistono ancora. Basti guardare de Vrij che ha siglato 6 reti senza citare i vari Albiol, Skriniar e Caceres a quota 4. In passato sono arrivati a queste cifre anche Acerbi del Sassuolo e Giorgio Chiellini della Juventus, due difensori top per media voto e anche per gol fatti. Purtroppo nessuno dei due è riuscito a trovare la gioia del gol. Con loro inseriamo il più sfortunato di questa speciale formazione: nella scorsa stagione ha giocato 35 partite in Serie A e segnato ben 12 volte. Quest’anno sono 30 i minuti giocati e 0 i gol fatti, pagato tantissimo, signori e signori vi presentiamo Andrea Conti. Il talento ex Atalanta ha avuto la stagione più complicata della sua carriera, non per colpa sua, ma resta comunque una grande spina nel fianco di molti fantallenatori.

I centrocampisti

Il re di questa speciale formazione non può che essere Antonio Candreva. Addirittura 34 le partite giocate nel ruolo di ala destra in un tridente offensivo, quello dell’Inter sia chiaro, non del Benevento. Ha messo a segno 5 assist ma purtroppo per molti 0 reti. Clamoroso per lui che quasi sempre era riuscito ad andare in doppia cifra in ogni stagione. Al suo fianco troviamo poi Claudio Marchisio, flop sia per partite giocate che per bonus portati. Appena 4 le partite da titolare giocate da Marchiso con ben 0 punti bonus offerti. C’è Anche Riky Saponara, un fantasma nei primi 6 mesi del campionato. L’ex Empoli da gennaio in poi ha fatto molto bene, fornendo 4 assist ai propri compagni ma purtroppo per lui 0 reti a fine anno. Meno noto e meno pagato sicuramente Ionita del Cagliari, che però in passato aveva sempre offerto almeno 3/4 gol.

Gli attaccanti

Non ci sono nomi da capogiro, ma senza dubbio sono presenti scommesse che potevano far senza dubbio meglio. Uno di questi è Adam Ounas, che nel Napoli non ha praticamente mai visto il campo, figuriamoci la porta. Con lui un altro attaccante esterno come Orsolini che a gennaio poteva essere il crack e invece ha concluso anche lui con 0 bonus portati. Per ultimo ma non per importanza Meggiorini, spesso ottimo quarto attaccante in un parco attaccanti da 6. Un’arma in più per il Chievo che purtroppo in questa stagione ha fatto poco o nulla.

La formazione: Handanovic; Chiellini, Acerbi, Conti; Candreva, Saponara, Marchisio, Ionita; Ounas, Meggiorini, Orsolini.

Mirko Matteoni

Mirko Matteoni, classe 1986, napoletano doc. Responsabile di TuttoCalcioNews dal 2017, vanta numerose collaborazioni con testate nazionali ed internazionali. Ama viaggiare (se solo potesse), adora il Cilento e la buona cucina.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button