EuropeiNazionale

Europeo itinerante a rischio, Roma e Bilbao sono molto dubbiose

Secondo la clamorosa indiscrezione riportata dal Daily Mail, l‘Europeo rinviato al 2021, potrebbe non essere più itinerante come inizialmente programmato. Con le città di Roma e Bilbao che rimangono molto dubbiose in merito alla possibilità di onorare questo impegno, a causa delle conseguenze del Coronavirus.

Un’altra motivazione che potrebbe far saltare questo formato, è anche la presenza di eventi extracalcistici fissati in ben 10 stadi su 12 nel 2021. Senza contare i dubbi dello stesso presidente della Uefa Ceferin, che non sarebbe mai stato totalmente entusiasta di questa scelta presa ai tempi da Platini.

Un portavoce dell’Uefa ha parlato in merito a questa situazione e quindi ad un possibile ridimensionamento del progetto: Euro2020 si svolgerà fra l’11 giugno e l’11 luglio 2021, con l’intenzione di avere lo stesso calendario e le stesse città ospitanti. Tuttavia, il calendario non è ancora stato confermato. La UEFA è in contatto con le 12 città ospitanti e presto saranno fatti ulteriori annunci”.

Articoli correlati

Back to top button