Europa League

Europa League: Legia Varsavia-Napoli 1-4, poker dei partenopei in Polonia

Successo esterno della squadra di Spalletti che supera i padroni di casa ribaltando lo svantaggio con Zielinski, Mertens, Lozano e Ounas

Gara fondamentale per il futuro in Europa League degli azzurri, che tornano a sfidare i polacchi. Spalletti è senza Insigne e Osimhen.

In attacco, il tenico dei campania, punta su Petagna, che sarà sostenuto da Lozano, Zielinski ed Elmas. In mezzo al campo c’è Demme. In porta Meret. In difesa Juan Jesus.

Europa League, Legia Varsavia-Napoli: primo tempo

Al 3′ Legia pericoloso con un inserimento in area da dietro di Johansson, ma il Napoli su salva.

Al 8′ né Petagna né Di Lorenzo arrivano però sul pallone di Lozano.

Al 10′ POLACCHI IN VANTAGGIO: Mladenovic sfonda in area, sterza e serve Emreli, che con il sinistro da pochi passi non sbaglia. LEGIA VARSAVIA-NAPOLI 1-O, GOL DI EMRELI.

Al 16′ Mladenovic sfugge a Di Lorenzo, che lo stende.

Al 17′ TRAVERSA DEL NAPOLI: Zielinski in area colpisce di prima intenzione centrando in pieno la traversa. Poi ci riprova lo stesso polacco col sinistro: palla alta,

Al 19′ DI NUOVO IL NAPOLI: angolo di Zielinski, la palla sbuca sul secondo palo, ma Anguissa di testa la passa a Miszta.

Al 20′ Lozano fa partire uno strano pallonetto che si spegne sopra la traversa!

Al 21′ ci prova di nuovo Anguissa, che recupera ai 20 metri ma di controbalzo spara alto.

Al 24′ rischia Juan Jesus, che forse spinge Kastrati da ultimo uomo: il direttore di gara Visser lascia correre.

Al 25′ ALTRA OCCASIONE PER IL NAPOLI: Petagna appoggia per Elmas, il cui sinistro ravvicinato viene respinto in angolo da Miszta,

Al 29′ altro tiro del Napoli con Lozano, ma il messicano ciabatta sul fondo con il destro.

Al 36′ altro spunto personale di Lozano, che va sul fondo, ma la difesa di casa in qualche modo evita il peggio.

Al 37′ lancio di Koulibaly per Petagna, ma Wieteska appoggia di testa al proprio portiere.

Al 40′ sinistro da fuori di Mladenovic, ma la palla decolla e termina in curva.

Nei secondi finali destro da lontano di Lozano, respinto da Miszta.

Dopo due minuti di recupero finisce il primo tempo al “Wojska Polskiego”: LEGIA VARSAVIA-NAPOLI 1-0.

Europa League, Legia Varsavia-Napoli: secondo tempo

Al 46′ CLAMOROSA OCCASIONE PER IL LEGIA: Yuri Ribeiro calcia dal limite e centra in pieno il palo, quindi Emreli, in scarsa coordinazione, spara alto a porta vuota.

Al 49′ CALCIO DI RIGORE PER IL NAPOLI: contatto in area Josué-Zielinski e il direttore di gara indica il dischetto. LEGIA VARSAVIA-NAPOLI 1-1, GOL DI ZIELINSKI,

Al 52′ CI PROVA ANCHE PETAGNA: sinistro in caduta da pochi passi e parata di Miszta.

Al 59′ NAPOLI INSIDIOSO: sterzata in area e cross mancino di Di Lorenzo, ma è bravo Miszta a respingere, anticipando aPetagna.

Al 60′ ci prova di nuovo Petagna, che spara ma non centra la porta.

Al 62′ punizione da sinistra di Slisz, ma la palla sfila direttamente sul fondo sul secondo palo.

Al 65′ Zielinski taglia e tocca in area per Elmas, ma il suo destro viene respinto.

Al 75′ SORPASSO NAPOLI: cucchiaio del belga, Miszta è completamente spiazzato e il pallone entra in rete. LEGIA VARSAVIA-NAPOLI 1-2, GOL DI MERTENS SU CALCIO DI RIGORE.

Al 78‘ NAPOLI CHE CALA IL TRIS: Petagna fugge in posizione regolare e tocca per il messicano, che a porta vuota non può sbagliare. LEGIA VARSAVIA-NAPOLI 1-3, GOL DI LOZANO.

Al 82′ Lozano si presenta davanti al portiere ma da posizione defilata apre troppo il piattone.

Al 88′ ANCORA IL NAPOLI: Mertens non riesce a calciare da due passi, quindi Miszta para su Koulibaly.

Al 90′ ARRIVA IL QUARTO GOL DEL NAPOLI: controllo con il sinistro in area e destro volante che termina alle spalle di Miszta. LEGIA VARSAVIA-NAPOLI 1-4, GOL DI OUNAS.

Al 90’+3 cross di Politano e deviazione di testa di Rrahmani, che costringe Miszta alla deviazione sopra la traversa.

Dopo cinque minuti di recupero finisce il match del “Wojska Polskiego”: NAPOLI BATTE LEGIA VARSAVIA 4-1.

Legia-Varsavia Napoli 1-4: risultato e tabellino

Marcatori: 10′ Emreli (L), 51′ rig. Zielinski (N), 74′ rig. Mertens (N), 78′ Lozano (N), 90′ Ounas (N)

LEGIA VARSAVIA (3-4-3): Miszta; Johansson, Wieteska, Jedrzejczyk, Rose; Ribeiro, Josué, Slisz (70′ Martins), Mladenovic; Kastrati (66′ Muci), Emreli (80′ Lopes), Luquinhas. Allenatore: Golebiewski

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani , Koulibaly, Juan Jesus; Demme (65′ Lobotka), Anguissa; Lozano (82′ Ounas), Zielinski (72′ Mertens), Elmas (65′ Politano); Petagna (82′ Zanoli). Allenatore: Spalletti

Articoli correlati

Back to top button