Europei

Euro 2020, Olanda-Ucraina 3-2: Dumfries regala la vittoria agli olandesi

L'Olanda vince in extremis 3-2 alla Johan Cruijf Arena contro l'Ucraina ed inizia dunque l'Europeo con una importante vittoria

L’Olanda vince in extremis 3-2 alla Johan Cruijf Arena contro l‘Ucraina ed inizia dunque l’Europeo con una importante vittoria. Gli olandesi che la sbloccano nella ripresa grazie alle reti di Wijnaldum e Weghorst, vedendosi poi rimontare dalle reti di Yarmolenko e Marenchuk, ma riuscendo poi a riportandosi di nuovo avanti con un gol a 5 minuti dalla fine di Dumfries.

La cronaca di Olanda-Ucraina

Primo tempo

L’Olanda parte subito forte andando diverse volte al tiro, trovando tuttavia una difesa avversaria piuttosto attenta a coprire gli spazi e risultando un pò troppo imprecisa sotto porta. Al 13^ minuto di gioco l’esterno ucraino Oleksandr Zubkov è costretto ad uscire dal campo per infortunio, venendo dunque sostituito dal giocatore dello Shakhtar Marlos. L’Ucraina prova diverse volte a pungere in contropiede ma senza mai riuscire a sorprendere Marten Stekelenburg. Al 40^ c’è una grande occasione per Dumfries, che si inserisce bene sul secondo palo ma di testa da posizione ravvicinata la mette a lato. Termina dopo un solo minuto di recupero il primo tempo sul risultato di 0-0 alla Johan Crujff Arena di Amsterdam.

Secondo tempo

E’ spettacolo puro nella ripresa con gli olandesi che la sbloccano al 52^ grazie a Georginio Wijnaldum, bravo ad inserirsi in area di rigore e buttarla dentro con il sinistro sulla respinta del portiere. Un’Olanda che continua a spingere e al 58^ trova anche il raddoppio con Weghorst, bravo ad approfittarne di una deviazione del difensore e a segnare il 2-0 calciando con il destro sul primo palo. Al 75^ l’Ucraina però la riapre grazie ad un meraviglioso sinistro a giro di Yarmolenko, con il pallone che si infila imprendibile sotto l’incrocio dei pali. Gli uomini di Shevchenko che poco dopo riescono a trovare anche il gol del 2-2 e lo fa con Yaremchuk, abile a sfruttare una gran palla di Malinovskyi e a infilarla in rete grazie ad un imperioso colpo di testa. L‘Olanda nonostante lo shock però non demorde e a 5 minuti dalla fine riesce ad agguantare il pareggio con Dumfries, che servito splendidamente sul secondo palo da Akè sorprende il portiere di testa. Finisce dopo 5 minuti di recupero questo match del Gruppo B sul risultato di 3-2 in favore dell’Olanda.

Il tabellino di Olanda-Ucraina 3-2

MARCATORI: 52′ Wijnaldum (O), 58′ Weghorst (O), 75′ Yarmolenko (U), 79′ Yaremchuk (U), 85′ Dumfries (O).

Olanda (5-3-2): Stekelenburg 6; Dumfries 7,5, Timber 6 (88′ Veltman sv), De Vrij 6, Blind 6 (64′ Akè 6,5), Van Aanholt 5,5 (64′ Wijndal 6); De Roon 5,5, Wijnaldum 7, F. de Jong 6; Weghorst 6 (88′ L. de Jong sv), Depay 6 (91′ Malen sv). All. Frank de Boer.

Ucraina (4-3-3): Bushchan 5; Karavaev 6, Zabarnyi 6, Matviyenko 5, Mykolenko 4,5; Zinchenko 5; Yarmolenko 7, Sydorchuk 5,5, Malinovskyi 6, Zubkov 6 (13′ Marlos 5,5 (64′ Shaparenko 6)); Yaremchuk 7. All. Andrij Shevchenko.

Arbitro: Felix Brych (Germania)

Articoli correlati

Back to top button