Europei

Euro 2020, riunione UEFA a causa del Coronavirus: si puo’ non giocare l’Europeo

L’emergenza Coronavirus, che è europea e non solo italiana, potrebbe modificare anche l’organizzazione di Euro 2020. D’altronde tali effetti li stiamo vedendo anche in Serie A e non è detto che non si verifichi anche per la prossima estate.

Euro 2020 a rischio causa Coronavirus: riunione in UEFA

In una riunione d’emergenza che si terrà ad Amsterdam martedì 3 marzo in UEFA si è messo sul tavolo il tema del Coronavirus. Questa nuova influenza che dall’Asia sta travolgendo anche l’Europa, potrebbe condizionare anche l’organizzazione dei prossimi europei di calcio.

Ci sono già diversi paesi che hanno messo espresso la loro opinione: “La salute prima di tutto”. Uno di questi è il Galles, nel girone dell’Italia, che ha paura per la salute dei propri atleti: “Dovremmo giocare contro l’Italia a Roma, ma bisogna pensare prima alla salute e poi allo sport”. 

Dall’Inghilterra invece hanno fatto sapere che sulle partite che si dovranno disputare su suolo inglese non sarà l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) a decidere, bensì la Regina, massima istituzione britannica. Una situazione che potrebbe dunque farsi caotica a livello europeo e non più solo italiano.

 

Articoli correlati

Back to top button