Serie B

Empoli, Dionisi: “Serata perfetta, ma cammino ancora lungo. Testa già a Lecce”

“Un risultato così rotondo fa notizia, ma speriamo di non fermarci qui. Sappiamo tutti che affrontavamo una squadra importante, la Salernitana anche oggi ha provato ad andare in porta e può mettere in difficoltà chiunque. Dirlo dopo un 5-0 può sembrare di circostanza, ma lo penso davvero. Bisogna fare i complimenti a ciascuno dei calciatori che è sceso in campo, ma guai a pensare di essere già stati promossi. Sarà sempre più complicato da qui in avanti. La qualità c’è, ma il campionato è ancora molto lungo. Sono convinto che anche chi è rimasto fuori avrebbe fatto la differenza. Difficilmente potranno capitare altre serate del genere, ma ovviamente ci godiamo il momento e il primo posto è un riconoscimento al lavoro di questo gruppo che non ha mai mollato, anche quando qualche pareggio in casa poteva abbatterci. Ora ci aspetta la trasferta di Lecce, andremo lì con grande ambizione ma con la consapevolezza che siamo appena alla diciottesima e c’è tutto un girone di ritorno”. Così il tecnico Alessio Dionisi in conferenza stampa. Il mister dell’Empoli prosegue: “Nessuno pensava potessimo disputare questo campionato, ma nulla accade per caso. Affronteremo il Lecce che, per organico, è la più autorevole candidata per il salto di categoria. Oggi, però, c’è un gruppo che merita grande rispetto e considerazione. Non farò nessun nome in particolare, nè parlare troppo: risultato e prestazione si commentano da soli, saranno altri a soffermarsi fino alla prossima settimana. Stasera festeggeremo, nello spogliatoio e a casa con le famiglie. Da domani testa bassa e allenamenti ad alta intensità. E’ presto per essere soddisfatti, ma è chiaro che vincere 5-0 con la Salernitana è un segnale molto forte. So che non posso sbagliare formazione perchè chiunque gioca fa la differenza, rendo merito anche ai panchinari. Ricordo che a Napoli, pochi giorni fa, siamo stati veramente bravi. Il gruppo fa la differenza, il merito è solo dei ragazzi. Dispiace soltanto non avere i nostri tifosi allo stadio, spero che l’ambiente ci supporterà anche nei momenti di difficoltà”.

FONTE: Tutto Mercato Web

Articoli correlati

Back to top button