Serie B

Empoli, Corsi: “Assurdo non far ripartire il calcio. Serve convivere con il Virus

Empoli, Corsi: “Assurdo non far ripartire il calcio. Serve convivere con il Virus. Il presidente dell’Empoli, ha parlato anche della possibile ripartenza del calcio italiano. Almeno per quanto riguarda gli allenamenti.

 

Le parole del presidente dell’Empoli

Fabrizio Corsi, presidente dell’Empoli, ha parlato: “Se i giocatori si possono allontanare da casa per allenarsi, singolarmente, al parco, perché non potrebbero farlo a Monteboro o al campo comunale?

Che differenza c’è? È un’assurdità non far ripartire il calcio per la tutela della salute degli atleti, che sono costantemente sotto controllo.

Con tutti i meccanismi che sono stati messi in moto, la salute degli atleti è molto più tutelata di quella di commesse, operai, operatori sanitari e di tutte quelle persone che hanno un rapporto diretto col pubblico“.

E se dovessero esserci contagi nel calcio dopo un’eventuale ripartenza? “Lo ripeto: bisogna saper convivere con questa situazione.

Se a novembre c’è un positivo in un gruppo di 25 giocatori, che si fa, si chiude di nuovo il calcio?. No, bisognerà gestire la situazione, ma non fermarsi di nuovo.

Nel caso dovremmo farci trovare preparati per fare i tamponi a tutti, anche più volte se è necessario, e seguire il protocollo con meticolosità. Ma non si può chiudere. Siamo già al disagio sociale, bisogna iniziare a convivere con il virus.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto