ApprofondimentiCalcio estero

Ecco chi è il principe saudita, l’uomo che ha comprato il Newcastle

Vediamo chi è Mohammad bin Salman, capo del fondo PIF, nuovo proprietario del Newcastle, squadra di Premier League

Grande gioia ieri per i tifosi della squadra inglese del Newcastle, con il cambio di proprietà al fondo saudita PIF, dopo una trattativa con Mike Ashley, il vecchio proprietario del club mai amato dai tifosi. Ecco chi è il principe saudita che ha acquistato il club.

Chi è il principe saudita che ha comprato il Newcastle?

Il PIF (Public Investment Fund) è il fondo d’investimento sovrano dell’Arabia Saudita, creato nel 1971 al preciso scopo di operare e investire per conto del governo del Regno. Con un capitale di circa 430 miliardi dollari, si pone al nono posto della classifica mondiale dei fondi sovrani.

Il capo del fondo è Mohammad bin Salman, 36 anni, membro della famiglia reale e principe ereditario, oltre ad essere il futuro re dell’Arabia Saudita. Nonostante il grande entusiasmo dei tifosi dei Magpies, molti sono preoccupati dal fatto che ora il Newcastle è di proprietà di uno stato, ma la Premier League ha smentito ufficialmente qualunque tipo di coinvolgimento.

Il patrimonio personale di bin Salman è di circa 18 miliardi di dollari, rendendolo così uno dei proprietari di un club di calcio più ricchi al mondo.

 

Una nuova superpotenza nel mondo del calcio?

La speranza dei tifosi del Newcastle è proprio questa, considerando la proprietà miliardaria. Ovviamente ci sono dei paletti di spesa per via del Fair Play finanziario, ma è ipotizzabile che i Magpies col passare degli anni possano diventare uno dei club più forti al mondo, giocando anche nel campionato più bello in assoluto al momento, la Premier League.

Si parla di un limite di spesa di circa 250 milioni in tre anni, ma la situazione potrebbe presto cambiare. Il fondo PIF era interessato anche all’acquisizione dell’Inter, ma non se n’è più fatto niente, almeno per ora.

Articoli correlati

Back to top button