Serie A

Cagliari, ombra doping: Joao Pedro positivo a un diuretico

Nuovo caso di doping in Serie A

Torna il doping in Serie A, questa volta a Cagliari. Il centrocampista Joao Pedro positivo all’idroclorotiazide, un farmaco diuretico, secondo gli ultimi test effettuati in seguito alla partita contro il Sassuolo, giocata lo scorso 11 febbraio. Il giocatore, al quale è stata appena comunicata la notizia della positività, è stato sospeso dal tribunale nazionale antidoping di Nado Italia nell’immediato. Un fulmine a ciel sereno che giunge proprio nel giorno del suo compleanno. Joao Pedro compie oggi 26 anni.

Ecco il comunicato ufficiale rilasciato dalla Nado Italia

Il comunicato della Nado Italia recita: “La prima Sezione del Tna, in accoglimento dell’istanza proposta dalla Procura nazionale antidoping, ha provveduto a sospendere in via cautelare il sig. Joao Pedro Gerardino Dos Santos Galvao (tesserato FIGC). È stato riscontrato positivo alla sostanza Idroclorotiazide (un diuretico) a seguito di un controllo disposto dalla Nado Italia. Il fatto è avvenuto al termine della manifestazione di calcio Campionato Serie A “Sassuolo-Cagliari” svoltasi a Reggio Emilia l’11 febbraio 2018″. Con il caso di Joao Pedro siamo al secondo per questa stagione, lo scorso mese di settembre fu trovato positivo il capitano del Benevento Fabio Lucioni. Il giocatore del Benevento fu trovato positivo all’anabolizzante clostebol.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button