Serie A

Serie A, il fondo Cvc pronto ad investire 2 miliardi

Tra le molte questioni che preoccupano la Lega Serie A e la Figc, c’è il pagamento per i diritti tv. Il coronavirus ha spinto i boradcaster a bloccare l’ultima rata della stagione, in attesa di sviluppi. Quest’anno ci sarebbe dovuto essere anche il bando per il prossimo triennio, in cui si potrebbe inserire anche il fondo Cvc.

Diritti tv Cvc

Da molto tempo la Serie A cerca di espandere il proprio mercato. Il gap da colmare con le altre leghe europee è ancora molto sensibile, soprattutto con Premier League e la Bundesliga. Un grande investimento da parte del fondo britannico Cvc, che al momento in Italia è già all’interno del settore farmaceutico e ha già comprato Sisal, e che vorrebbe acquistare una quota di minoranza della massima serie italiana. Al momento si parla di circa 2 miliardi di euro per un accordo di 10 anni.

Questo nuovo attore non si inserirebbe tra Sky e DAZN, bensì tratterebbe con i broadcaster e con gli sponsor, in modo da far aumentare il brand Serie A. Un occasione, se vera, molto importante per la nostra realtà, soprattutto visto il periodo difficile che stiamo affrontando in questo momento.

Articoli correlati

Back to top button