Serie A

Del Piero: “La scelta di Pirlo allenatore della Juventus è una grande sfida per tutti”

Ha parlato in un’intervista a Forbes, l’ex Capitano della Juventus Alessandro Del Piero, soffermandosi su questa scelta dei bianconeri di affidare la panchina a Pirlo. L‘ex attaccante ha ammesso che per lui si tratta di una grossa scommessa quella fatta dalla dirigenza, seppur dando fiducia la suo grande amico.

Del Piero sulla scelta di Pirlo come allenatore

Sono rimasto molto sorpreso dalla nomina di Pirlo, perché ha raggiunto questa posizione molto presto. Sono colpito, perché pensavo che la Juve avrebbe scelto diversamente. Questa è una grande sfida per tutti, ma il club è molto forte, la squadra c’è e Andrea è un ragazzo eccezionale. Non so cosa ci sia nella sua mente e cosa voglia fare in campo, però lo conosco personalmente e quindi credo che sarà pronto a cogliere questa opportunità.

Sulla tensione del rigore nella finale dei mondiali

Quella passeggiata da centrocampo fino all’area di rigore è stata lunga. Cerchi di concentrarti, ma ti vengono in mente molte cose. E’ il momento più importante della tua vita. Quel peso ho provato a trasformarlo in un momento divertente. Ripetevo: “Mi guardano solo 2.5 miliardi di persone in questo momento”. E provavo a pensare che a nessuno sarebbe importato se avessi sbagliato quel rigore. Ho cercato di sorridere”.

Conclude Del Piero sul post carriera e sul suo futuro

“La tua vita da giocatore è incentrata sull’allenamento, il recupero, il gioco. Quando smetti, cambia tutto. Non sarò mai soddisfatto al 100% adesso, perché amo giocare a calcio, ma questo è il bello della vita. Futuro? Diventare un direttore tecnico e un allenatore è nella mia mente.”

 

Articoli correlati

Back to top button