Calcio estero

De Biasi vicino alla panchina dell’Iran: proposto un contratto di 30 mesi

Dopo l’esperienza sulla panchina dell’Albania, con cui ha ottenuto una storica qualificazione agli Europei del 2016, Gianni De Biasi è vicino alla panchina dell‘Iran: proposto un contratto di 30 mesi, pensando anche ai Mondiali in Qatar del 2022

Giannni De Biasi: i dettagli dell’accordo

Gianni De Biasi è vicino alla panchina dell’Iran. L’allenatore, 64 anni a giugno, potrebbe diventare il nuovo ct dell’Iran. Un contratto di 30 mesi, pensando anche ai Mondiali in Qatar del 2022: questa l’offerta proposta all’ex allenatore di Levante e Alaves in Spagna e in Italia, tra le tante, di Torino e Udinese.

L’Iran infatti ha partecipato a 5 Mondiali e si è qualificata alle ultime due edizioni, disputatesi nel 2014 in Brasile e nel 2018 in Russia. Tre volte vincitore della Coppa d’Asia, nell’ultima edizione del 2019 la Nazionale iraniana si è fermata alle semifinali. Entro la fine della settimana la chiusura della trattativa e la nuova avventura di Gianni De Biasi come ct dell’Iran può finalmente cominciare, dopo quella, non priva di imprevisti, di Stramaccioni alla guida degli iraniani dell’ Esteghlal.

Una nuova avventura dopo l’Albania

Per Gianni De Biasi sarebbe la seconda esperienza sulla panchina di una Nazionale. L’allenatore infatti ha guidato l‘Albania dal 2011 al 2017, portandola a una storica qualificazione agli Europei del 2016. Successo che lo ha fatto diventare un vero e proprio idolo a Tirana, tanto da essere insignito della cittadinanza onoraria albanese.

Articoli correlati

Back to top button