Calcio esteroCalciomercatoSerie A

Inter, analisi Nagatomo: crollo con Spalletti come con Mancini

Inter, Nagatomo dalla Turchia, parla dei nerazzurri

Sul crollo Inter parla Nagatomo, il quale ha analizztoa il momento negativo dei nerazzurri. Il nipponico, ancora di proprietà dell’Inter, è in prestito al Galarasaray. La sua avventura in Turchia sta procedendo a gonfie vele. Sono già due gli assist messi a punto nelle sue prime sei presenze con la maglia del Galatasaray. Racconta il momento che sta vivendo in questa nuova esperienza: “Sono felicissimo di come stiano andando le cose. Compagni, società, allenatore e tifosi mi hanno accolto alla grandissima. Abbiamo davanti obiettivi importanti e non dobbiamo mollare”.

Nagatomo, parla della sua sua decisione di lasciare l’Inter e l’analisi sul crollo dei nerazzurri

Nagatomo, attraverso l’intervista a ‘La Gazzetta dello Sport’, parla della decisione di andar via da Milano: “C’era concorrenza e purtroppo non avevo la certezza di giocare titolare. Ci ho pensato bene e alla fine abbiamo deciso così: non potevo permettermi di non andare in Russia, il Mondiale è una competizione alla quale tengo tantissimo”. Anche se lontano dall’Inter, fa il tifo per i suoi ex compagni: “L’Inter è nel mio cuore e da qui non mi perdo una partita. Il momento no della squadra passerà, l’Inter è forte e ci sono i mezzi necessari per arrivare in Champions League. Ho totale fiducia nei miei compagni. Il crollo di dicembre? Accadde lo stesso con Mancini nel 2015.  In testa per metà campionato, poi… Credo sia complicato rispondere a questa domanda, il calcio è strano. Ma sono sicuro che la squadra ripartirà”.  

Articoli correlati

Back to top button