ApprofondimentiSerie A

Udinese, crisi senza fine per Oddo: la classifica inizia a far paura

L’Udinese di Massimo Oddo sembra essere entrata in un tunnel che non vede vie d’uscita. L’involuzione che ha subito la squadra friulana è davvero inspiegabile ed ora rischia di complicare seriamente la stagione. L’arrivo dell’ex tecnico del Pescara in panchina aveva dato una straordinaria linfa alla squadra. Una serie di risultati positivi ed un gioco che avevano meravigliato anche il pubblico di Udine, ma poi il buio più totale.

Crisi Udinese

Era il 30 dicembre, l’ultima giornata del 2017 ed anche la fine della bella e vincente squadra che Oddo era riuscito a rianimare. Da allora è arrivata una vittoria nel 2018, il 28 gennaio contro il Genoa ma i bianconeri erano già solo lontani parenti di quelli visti prima della sosta. Da allora, infatti, un pareggio e ben 7 sconfitte consecutive che ora iniziano a fare letteralmente paura. La zona salvezza che sembrava lontana anni luce nel 2017 ora si avvicina pericolosamente.

Dietro infatti, la lotta salvezza è sempre più accesa e nessuno vuole mollare nulla. Anzi nelle ultime giornate i risultati in fondo alla classifica stanno arrivano ed il gap proprio con i friulani si sta riducendo giornata dopo giornata. L’Udinese a 33 punti non può più ritenersi così tranquilla, con la zona retrocessione a quota 24 punti. Lontana sì, ma se i bianconeri continuano così allora la situazione rischia di farsi pesante. La vera domanda però è, dove è svanita quella squadra che stava iniziando a far divertire tutti? 

Mirko Matteoni

Mirko Matteoni, classe 1986, napoletano doc. Responsabile di TuttoCalcioNews dal 2017, vanta numerose collaborazioni con testate nazionali ed internazionali. Ama viaggiare (se solo potesse), adora il Cilento e la buona cucina.

Articoli correlati

Back to top button