Serie A

Juventus, il Corriere della Sera attacca Marotta: “Parla di regolamenti ed espone Scudetti revocati”

Il Corriere della Sera attacca Beppe Marotta. La collega Arianna Ravelli nel parlare della nuova Serie B e del possibile ripescaggio delle squadre dalla Serie C, ha parlato anche dell’amministratore delegato della Juventus riguardo la questione fascia da capitano Astori: “…Ce ne sarebbe abbastanza per parlare di sistema in emergenza e sperare nell’assunzione di qualche responsabilità”.

Eppure da una settimana il calcio italiano parla della indispensabile decisione di vietare le fasce da capitano personalizzate, e si sta ancora aspettando di trovare la soluzione — di puro buon senso — che consenta ai giocatori della Fiorentina di far vivere il ricordo di Astori. Ne è seguito perdibilissimo dibattito, anche se la Fiorentina si era già detta disposta a pagare le multe (un’assurdità)” ha continuato la giornalista.

“Impagabili le parole di Beppe Marotta, ad della Juve: «Rispetto per i sentimenti, ma c’è un regolamento. Ne parleremo». Detto dal dirigente della società che espone due scudetti che sono stati revocati. Un consiglio: parlatene poco, risolvetela subito e poi dedicatevi a cose più serie, perché dare ragione alla Bild che ci sbeffeggia è molto fastidioso“.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio