Coppa Italia

Coppa Italia: i nodi da sciogliere nel calcio che riparte

Coppa Italia: i nodi da sciogliere nel calcio che riparte. Per i club coinvolti il 13 e 14 troppo a ridosso: si valuta l’anticipo di un giorno. E si potrebbe giocare anche alle 22.

Coppa Italia: ancora dubbi sugli orari delle partite

Prima la Coppa Italia e successivamente con il recupero delle quattro partite della sesta giornata di ritorno di Serie A rinviate (Atalanta-Sassuolo, Verona-Cagliari, Inter-Sampdoria e Torino-Parma).

Il 17 giugno all’Olimpico di Roma è stata fissata la Coppa Italia e il campionato riprenderà il weekend del 20-21 giugno. I club hanno già storto il naso per le semifinali di Coppa del 13 e 14.

E allora si valuta l’anticipo al 12 (Juventus-Milan) e il 13 (Napoli-Inter), ma senza dimenticare l’ eventuale DPCM che vieta eventi sportivi fino al 14 giugno. In caso di parità la Lega ha già abolito i tempi supplementari e si andrà direttamente ai rigori.

Articoli correlati

Back to top button