Coppa Italia: Napoli – Perugia finisce 2 -0

Futuro Insigne

Al SanPaolo il Napoli si qualifica ai quarti di Coppa Italia superando il Perugia per 2 a 0. Di Insigne i gol che valgono il passaggio al turno successivo

Al SanPaolo il Napoli si qualifica ai quarti di Coppa Italia superando il Perugia di Cosmi per 2 a 0. Di Insigne, i gol che regalano alla squadra di Gattuso il passaggio del turno.

Napoli – Perugia: la cronaca

Finisce 2 a 0, allo Stadio San Paolo tra Napoli e Perugia, la gara valida per gli ottavi di Coppa Italia. Al 2’ è il Perugia a rendersi pericoloso con Falcinelli con un tiro basso dal limite, ma Ospina gli dice di no. Al 3’ ancora gli umbri si rendono pericolosi con l’ex Benevento Iemmello, che cerca senza successo un tiro a giro con Ospina un po’ fuori dai pali. Al 7’ si fa vedere per la prima volta la squadra di Gattuso, con Elmas che carica il destro dai 30 metri, ma la palla è altissima. All’11’ su calcio d’angolo, Manolas anticipa il portiere del Perugia: il colpo di testa è potente, ma non preciso.

Al 13’ ancora Napoli con Insigne, ma Fulignati, è bravo a non farsi trovare impreparato. Al 16’ sono ancora i padroni di casa a rendersi pericolosi ancora con Insigne, ma l’attaccante non trova la coordinazione per l’impatto col pallone. Al 23’ si sblocca il punteggio grazie al calcio di rigore trasformato da Insigne per fallo di Nzita su Lozano. Napoli 1 – Perugia 0. Al 31’ arriva anche il primo cartellino giallo per Falzerano. Al 36’ il direttore di gara Massimi consulta il Var per un tocco di mano in area da parte di Iemmello, che verrà poi ammonito. Per Massimi è ancora una volta calcio di rigore, trasformato con freddezza da Insigne.

Al 44’ prova a rispondere il Perugia con Falcinelli, ma il suo tiro esce davvero di poco sulla destra. Nei minuti di recupero, un ennesimo calcio di rigore ma questa volta a favore del Perugia di Cosmi, ma Iemmello lo sbaglia, calciando all’angolino basso di destra dove Ospina arriva senza troppi problemi. Prima dell’intervallo, Cristian Buonaiuto ha una buona occasione per segnare, ma Ospina para alla grande.

Napoli – Perugia: Secondo tempo

La ripresa comincia con il Perugia ancora pericoloso con Iemmello che al 49’ prova a riscattarsi cercando subito una conclusione con Ospina che la controlla in due tempi. Al 53’ esce Buonaiuto ed entra Dragomir e Melchirri per Iemmello. Gattuso risponde facendo debuttare Demme, il 28enne tedesco entra al posto di Fabian Ruiz.
Al 70’ cross di Rosi dalla destra, girata di testa di Falcinelli sul secondo palo: palla fuori di pochissimo.  

Ultimo cambio per Cosmi: entra Konate, esce Carraro.   Al minuto 81’ Napoli vicino al tris con una conclusone da fuori area di Elmas, ma Fulignati ci mette i pugni. Seconda sostituzione di Gattuso: dentro Callejón, esce Lozano. L’ultima azione è ancora del Napoli con Callejón che arriva sul fondo e crossa in mezzo. Sul pallone vagante ci arriva Elmas che lascia partire un destro potente: controlla Fulignati. Dopo due minuti di recupero, finisce la partita del San Paolo, con il Napoli che batte il Perugia per 2 a 0.

Coppa Italia Napoli – Perugia: le formazioni

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Hysaj, Manolas, Di Lorenzo, Mario Rui; Elmas, Fabian, Zielinski; Lozano, Llorente, Insigne. All. Gattuso

PERUGIA (3-5-2): Fulignati; Gyomber, Sgarbi, Falasco; Rosi, Falzerano, Carraro, Buonaiuto, Nzita; Iemmello, Falcinelli. All. Cosmi

 

 

 

TAG