Europa League

Conte post Inter-Getafe: “E’ stata una gara sporca, sono contento per la prestazione”

Ha parlato al termine del successo 2-0 contro il Getafe, il tecnico dell’Inter Antonio Conte, commentando questa importante qualificazione della sua squadra. L‘allenatore che si è soffermato anche sulla conferma in sede di mercato di Alexis Sanchez e sull’ingresso in campo con tanto di gol da parte di Christian Eriksen.

Conte sulla prestazione della sua Inter

“È stata una gara vissuta sapendo un po’ delle difficoltà che la gara poteva avere. Il Getafe è partito forte, noi abbiamo sbagliato un’uscita con De Vrij. Loro cercavano il cross, la mischia, andavano su palle sporche: sono partiti meglio, poi noi abbiamo iniziato a giocare, ci sono state occasioni per fare gol, ne abbiamo realizzato e va bene così. È stata una gara “sporca”, quando ci dovevamo sporcare ci siamo sporcati. I ragazzi sono cresciuti in cattiveria e determinazione: questo è stato uno step che ci è mancato durante l’anno e quindi sono molto contento. Per noi andare avanti in Europa rappresenta un’obiettivo importante, ci serve esperienza. Sono contento per la prestazione e per quello che hanno dato i ragazzi”.

Per quanto riguarda la gara di Romelu Lukaku

“Poteva essere una serata migliore per lui, è vero che ha fatto un bel gol, ma ha ritardato per entrare in partita, nei primi 20’ è mancato, poi ha fatto una gara importante, così come Lautaro e Sanchez. È stata una serata positiva, sono contento per la squadra, hanno voglia di continuare, non vogliono andare in vacanza”.

Conclude Conte su Alexis Sanchez ed Eriksen

Ottima operazione fatta dalla società che poi spiegherà meglio i termini. Diciamo che ce lo siamo meritato: lo abbiamo portato nel momento peggiore della sua carriera, due annate in cui aveva faticato molto con lo United. Un plauso va al club perché ha chiuso un’ottima operazione, molto conveniente. Eriksen? “Bene, avanti così. Bravo a farsi trovare subito pronto. Lui è un ragazzo super”.

Articoli correlati

Back to top button